scritto da eBikeCult in News il 27 Mag 2015

Il Tirolo in sella a un’e-bike. E a luglio il 1° E-bike Festival

Il Tirolo in sella a un’e-bike. E a luglio il 1° E-bike Festival
        
Stampa Pagina

Il Tirolo austriaco è all’avanguardia in fatto di biciclette elettriche (o meglio, biciclette a pedalata assistita). L’offerta migliora di anno in anno e apre nuovi scenari a tutti gli appassionati delle due ruote: cicloturisti e biker.

Se avete curiosità di testare le e-bike, magari su uno degli itinerari tirolesi perfettamente attrezzati con punti di noleggio e postazioni di ricarica, segnatevi le date del 10, 11 e 12 luglio, quando nella nella valle tirolese di Brixental si terrà il 1° E-Bike Festival.

e-bike_oetztal-tourismus-tirol-werbung

Un evento importante per il settore del cicloturismo, in cui i visitatori potranno testare gratuitamente le biciclette elettriche e i rispettivi accessori.
In programma per il 10 luglio anche un congresso specializzato su e-bike, per riunire in un solo luogo tutti gli esperti del settore.
La domenica 12 luglio invece è dedicata agli scalatori su e-bike. I ciclisti si sfideranno in competizioni singole e a squadre per aggiudicarsi il titolo di “Hillclimb”. Chi volesse prendersela con più calma, potrà partecipare a un piacevole ciclotour.

La volontà di dedicare un festival di 3 giorni al fenomeno dell’e-bike testimonia ancora una volta come sia cambiata l’immagine e la percezione dell’e-bike in montagna. Ora viene considerata, infatti, un mezzo sportivo, versatile e di tendenza, che offre l’opportunità di esplorare nuove mete mettendo d’accordo tutti i membri del gruppo con diversi livelli di preparazione atletica.
Le e-bike vengono usate anche sui sentieri di montagna, per valicare passi ad alta quota e s’incontrano e-biker anche sui trail o nei bikepark. 

TirolWerbung_lunghi-tour-ebike

Ecco un video in cui viene spiegato e soprattutto mostrato perché, in quali occasioni e in che modo utilizzare le e-bike. E sono proprio gli e-biker a raccontarlo.

Il Tirolo rappresenta uno dei luoghi migliori in cui cominciare a prendere confidenza con questa nuova frontiera dello sport su due ruote oppure per divertirsi se siete già appassionati dell’e-bike.

In oltre di venti regioni turistiche è possibile noleggiare un’e-bike e pianificare un tour lungo grazie alla fitta rete di itinerari, punti di noleggio e postazioni di ricarica.
La regione tirolese delle Alpi di Kitzbühel offre la più estesa rete di e-bike del mondo, con un itinerario lungo in totale circa 1.000 chilometri e un capillare sistema di noleggio.
Inoltre dieci regioni turistiche e 45 località tirolesi offrono, insieme, una ricchissima offerta in fatto di e-bike. La rete di itinerari si estende da Kufstein, a nord del Wilder Kaiser, attraverso 1.800 chilometri quadrati fino al Parco Nazionale degli Alti Tauri a sud.
In più, anche il rinomato itinerario cicloturistico della Via Claudia Augusta è ora completamente collegato con punti di noleggio e postazioni di ricarica.

Via-Claudia-Augusta-E-bike-Tirol-Werbung

Per fornire un esempio ulteriore, il Passo Resia è considerato dagli amanti della mountain bike una delle migliori destinazioni delle Alpi. Ora, con il supporto della pedalata assistita anche i biker occasionali possono superare facilmente i passaggi più ripidi e anche i cicloturisti più rilassati riescono a salire fino al Passo Resia. A Nauders e dintorni si trova una fitta rete di punti di noleggio e postazioni di ricarica per rendere l’esperienza davvero comoda e semplice.

Sul sito www.tirolo.com/ebike si possono trovare (in italiano) i consigli e le informazioni pratiche per organizzare tour in e-bike, inclusi i dati GPS da scaricare. 

        
Torna in alto