scritto da Simone Lanciotti in Domande,Scegliere la Mtb il 25 Set 2016

Turbo Levo vs Powerfly Lt: 2 filosofie di e-bike a confronto

Turbo Levo vs Powerfly Lt: 2 filosofie di e-bike a confronto
        
Stampa Pagina

Matteo Biancardi
via Facebook
Ciao a tutti. Ieri sono stato ad un test bike e ho avuto il piacere di provare la Specialized Levo Fsr 6Fattie e la Trek Powerfly Lt 9 Plus.
Vorrei condividere con voi per capire meglio cosa scegliere. In tutto ho fatto 40 km con 1800 metri di dislivello e ho ripercorso gli stessi sentieri con entrambe le bici.
Vi riporto le differenze che ho notato:
– Levo molto più agile, si impenna che è un piacere
– Trek va su a cannone. È moooolto più veloce in salita con Turbo
– Levo ho avuto difficoltà a gestire l’erogazione del motore. Avrei voluto usarle entrambe al max della potenza per verificare differenze e non sono sicuro di esserci riuscito.
Ho usato il software su cell ma non ho probabilmente capito bene.
– Levo cambiava rapporti da sola????!!!!!! Non ho capito e non mi è piaciuto
– Trek: rapporti posteriori nettamente migliori, si cambia che è un piacere
– Trek è impossibile alzarla e saltare (almeno per me)
– Trek ha le gomme con poco grip soprattutto laterale
– Levo in salita tecnica diverse volte mi ha imposto di fermarmi perché il motore non dava assistenza

Cosa ne pensate?
Tendenzialmente mi verrebbe da pensare che la Trek sia migliore, ma c’è qualcosa che non mi torna soprattutto sull’assistenza del motore (che è l’aspetto che mi interessa di più).
Forse non sono riuscito a settare bene i parametri?
Mi date una mano a capire meglio?
Ciao e grazie.

Risponde Simone Lanciotti
La Trek Powerfly 9 Lt Plus è una delle concorrenti dirette della Specialized Turbo Levo Fsr 6Fattie (cioè con gomme 650b Plus) e pur avendo obiettivi comuni, cioè sono delle e-bike a doppia sospensione pensate per l’all-mountain e il trail riding, anche una geometria molto simile fra loro, in realtà presentano diverse differenze, alcune sostanziali.
La principale è una proprio quella che ha destato in te le maggiori perplessità: la gestione dell’assistenza.

turbo levo vs powerfly
Sulla Trek è possibile gestirla tramite il commander-display Purion (foto sopra), mentre sulla Specialized sono possibili più opzioni, ossia il commander-display semplificato posto sulla sinistra del tubo obliquo oppure tramite l’applicazione Specialized Mission Control (immagini in basso).

turbo levo vs powerfly

turbo levo vs powerfly
Le differenze continuano anche nella modalità di funzionamento dei due motori, ma veniamo alle conclusioni del tuo breve, ma intenso confronto:

– Levo molto più agile, si impenna che è un piacere
Non hai specificato la taglia della bici, per cui do per scontato che le taglie fossero identiche fra le due bici in test. Questa attitudine inoltre è molto influenzata dalla modalità di assistenza utilizzata: la Turbo Levo ne ha 3 (Eco, Trail e Turbo) e la Powerfly ne ha 4 (Eco, Tour, Sport e Turbo).
Inoltre, a parità di taglia (consideriamo la L per Specialized e la 19,5” per Trek) i valori dell’interasse sono diversi di qualche cm: la Specialized risulta più corta della Trek e anche il tubo superiore della Specialzied è più corto di quello della Trek.
Tutte queste cose possono portare all’effetto che tu hai riscontrato.

– Trek va su a cannone. È moooolto più veloce in salita con Turbo
Attenzione: anche la Turbo Levo ha la modalità Turbo, ma l’utilizzo e la comprensione di questa bici risultano meno immediati rispetto alla Trek.
Il sistema Bosch, nella sua semplicità di funzionamento, risulta molto più semplice da capire e da utilizzare.
Sicuro di essere riuscito a “inserire il Turbo” anche sulla Specialized?

turbo levo vs powerfly

La Trek Powerfly Lt 9 Plus


pub

– Levo ho avuto difficoltà a gestire l’erogazione del motore. Avrei voluto usarle entrambe al max della potenza per verificare differenze e non sono sicuro di esserci riuscito.
Ho usato il software su cell ma non ho probabilmente capito bene.
Appunto: l’app Mission Control permette una personalizzazione molto ampia dell’erogazione del motore e della gestione dell’autonomia della batteria, ma richiede diverse uscite di apprendistato.
E’ quasi impossibile comprenderla a pieno dopo una sola uscita.
Quindi, per un giro veloce sulla Turbo Levo conviene fare due cose: non utilizzare l’app Mission Control (qui un po’ di info sul funzionamento) e gestire la bici tramite i pulsanti sul tubo obliquo oppure chiedere supporto a chi conosce bene l’app prima di partire per un giro.
E in quest’ultimo caso è necessario avere con sé uno smartphone con l’app installata.

turbo levo vs powerfly

La Specialized Turbo Levo For Expert 6fattie 2017

– Levo cambiava rapporti da sola????!!!!!! Non ho capito e non mi è piaciuto
Si tratta di un errore di regolazione del cambio: alla cambiata automatica dei rapporti ancora non ci si è arrivati…

turbo levo vs powerfly

Lo Sram Ex1 specifico per e-bike.

– Trek: rapporti posteriori nettamente migliori, si cambia che è un piacere
Concordo: lo Sram Ex1 è un netto passo in avanti rispetto a qualunque altro gruppo, Shimano o Sram, in ambito e-bike.
L’ho provato e sto continuando a provarlo da mesi e ancora oggi riesce a stupirmi.
Sulle e-bike i componenti specifici possono fare una grande differenza.
A dirla tutta, fra i vantaggi che il motore Brose di Specialized permette c’è quello di poter installare lo Sram Ex1 senza alterare il funzionamento del motore.
E qualcuno ha già iniziato a farlo…

– Trek è impossibile alzarla e saltare (almeno per me)
Questo aspetto può essere una conseguenza diretta della maggiore lunghezza della Trek rispetto alla Specialized.
E comunque le e-bike richiedono molta decisione nel fare i bunny hop.
Possibile che ci sia un po’ di inesperienza da parte tua?

– Trek ha le gomme con poco grip soprattutto laterale
Concordo anche su questo punto, come ho scritto nel Garage qualche giorno fa.
Tasselli laterali più pronunciati darebbero un bell’incremento con il feeling di guida. Che è comunque molto buono per essere una bici da ben oltre 20 Kg.

– Levo in salita tecnica diverse volte mi ha imposto di fermarmi perché il motore non dava assistenza
Questo è dovuto a una delle caratteristiche progettuali della Specialized Turbo Levo.
Di ciò e di altri dettagli abbiamo avuto modo di parlare in questo articolo.
In pratica, l’assistenza del motore inizia quando si verificano queste due condizioni in modo simultaneo:
– il sensore di velocità registra il passaggio del magnete
– il sensore di coppia registra una spinta sui pedali
Quindi, se tu spingi sui pedali, ma il magnete sulla ruota è appena passato davanti al sensore, occorre continuare a spingere con le proprie forze per far avanzare ancora la ruota e far passare di nuovo il magnete davanti al sensore.

turbo levo vs powerfly

Sulla piattaforma Turbo Levo il magnete è fissato sull’attacco per il disco, migliorando di molto la pulizia estetica della bici ed esponendo meno il magnete stesso a impatti e possibili rotture. Dettaglio affatto marginale.


pub

Dopo di che parte l’assistenza del motore.
E’ uno dettagli meno piacevoli della Turbo Levo, l’effetto “motore spento”.
Per ovviare in parte a ciò, è bene selezionare un rapporto molto agile per avere maggiore spunto nella partenza in salita.

In conclusione, le due bici hanno la stessa vocazione (all mountain-trail riding), ma richiedono un approccio diverso: la Trek è più immediato capirne il funzionamento (come su molte altre e-bike con sistema Bosch), mentre la Specialized è più macchinosa all’inizio ma è anche più personalizzabile poi.

        
Torna in alto