scritto da Simone Lanciotti in Biciclette,Test il 10 Nov 2017

VIDEO TEST – Bmc Trailfox Amp Ltd: raffinata, esaltante

VIDEO TEST – Bmc Trailfox Amp Ltd: raffinata, esaltante
        
Stampa Pagina

La Bmc Trailfox Amp Ltd è una delle e-bike che più di tutte ha fatto parlare di sé.
E’ stata la prima e-bike di casa Bmc, è stata fra le prime ad avere un telaio in fibra di carbonio (in realtà solo il triangolo anteriore) ed è stata… la prima in assoluto ad arrivare così in alto di prezzo.
Parliamo di 11999€
E appena me la sono trovata davanti, lo confesso, mi ha un po’ intimorito.
Per quanto si possa essere abituati a provare e utilizzare bici di tutti i tipi, la Bmc Trailfox Amp Ltd è la bici, anzi, la e-bike che esce dagli schemi.
L’estetica somiglia a quella di una Mtb, ma in realtà il tubo obliquo così massiccio dice chiaramente che questa è una e-bike e per tale ragione segue un canone estetico del tutto nuovo.
Prima di salire in sella e partire l’ho studiata e ho cercato il modo di darle subito del tu.
Ma non è stato facile.

Bmc Trailfox Amp Ltd

Il prezzo incute timore?
Sì, e anche se la bici non è di mia proprietà ho immaginato di essere io il proprietario, immaginare come ci si possa sentire in sella a una bici così elitaria e cercare, appunto, di entrarci in confidenza-sintonia subito.
Mi capita questo con le bici che hanno un prezzo “impegnativo” ed è successo anche stavolta.
Comunque sia, dopo qualche uscita la sintonia è arrivata…

Il test è durato oltre due mesi e mi ha permesso di esprimere una valutazione molto dettagliata sul comportamento di questa bici.
La scheda di valutazione che state per leggere è di nuova concezione e sostituisce la precedente, semplificando (speriamo…) la lettura del test.
Questa scheda, con le opportune modifiche, verrà poi utilizzata anche sui test di MtbCult.
Pronti? Si parte…

1 – DETTAGLI TECNICI TELAIO
– Geometria: 9
La Bmc Trailfox Amp Ltd è a tutti gli effetti una trail bike e la presenza del motore e della batteria e delle gomme Plus non altera troppo la geometria della bici.
Il tubo superiore, in taglia L, è piuttosto lungo, 64,5 cm, il carro è da 44,5 cm, il piantone da 74° e il movimento centrale dista da terra 33 cm.

bmc trailfox amp ltd

Quest’ultima misura, però, è stata rilevata con gomme Maxxis Minion Dhf da 2,5” per cui con le gomme Maxxis High Roller e Rekon da 2,8” di serie l’altezza del movimento centrale aumenta (di un centimetro circa).
La geometria, nel complesso, è uno dei punti di forza di questa e-bike.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Assetto in sella: 10
Il sottoscritto è alto 180 cm e ha un’altezza di sella pari a 74 cm.
Occorre segnalare che con la Trailfox Amp Ltd di taglia L l’altezza minima consentita dalla lunghezza del tubo piantone e dall’insieme reggisella RaceFace Turbine da 125 mm e sella Mtb Volt Team è pari proprio a 74 cm.
Da tenere presente nella scelta della taglia.

Bmc Trailfox Amp Ltd

Il manubrio RaceFace Next R Carbon da 78 cm e l’attacco manubrio RaceFace Turbine da 50 mm permettono una posizione in sella molto neutrale, cioè ottimamente bilanciata fra le due ruote, facilitando, come leggerete poi, la guida in discesa soprattutto nei tratti molto ripidi.
Il tubo piantone da 74° consente una pedalata efficace, anche quando la pendenza aumenta molto in salita.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Cura costruttiva: 9,5
Siamo ai massimi livelli.
Il passaggio dei cavi è interno e la loro fuoriuscita avviene in modo funzionale ed elegante.
Le protezioni sul carro sono ben realizzate ed efficaci.
Il sensore di velocità è nascosto nel forcellino posteriore sinistro (come mostrato nel video di sopra).
C’è l’attacco per il portaborraccia sul tubo obliquo, un piccolo guidacatena sulla corona anteriore e le gomme da 2,8” di sezione di serie hanno spazio a sufficienza anche in caso di fango.

Bmc Trailfox Amp Ltd

Bmc Trailfox Amp Ltd

Bmc Trailfox Amp Ltd

L’unica pecca riguarda il collarino per il serraggio del reggisella che, pur superando di qualche Nm la coppia suggerita e pur avendo applicato la pasta grippante, non ha impedito alla sella, purtroppo, di ruotare di qualche grado durante i passaggi più tecnici sia in salita che in discesa.
Ad onor del vero sfilando il reggisella e impostando un’altezza di sella maggiore il problema scompare.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Tuning ammortizzatore: 9
Il Cane Creek Double Barrel Inline è uno degli ammortizzatori più raffinati che esista in termini di ampiezza di regolazioni permesse.
Sapendo dove e come mettere le mani è facile arrivare a un setup ottimale, ma il suo comportamento è tendenzialmente lineare.

Bmc Trailfox Amp Ltd

Questo porta l’ammortizzatore a lavorare per lo più nella parte medio-alta di travel e grazie alle regolazioni idrauliche in compressione si riesce a compensare in parte questa tendenza.
La sensibilità ai piccoli impatti è molto valida, ma ovviamente dipende dal tuning scelto per le basse velocità di compressione.
Occorre prendere un po’ di confidenza con l’ammortizzatore prima di arrivare a capirlo per bene.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Posizionamento ammortizzatore: 8
Non è facilissimo da raggiungere stando in sella, ma è anche vero che solo sulle salite più lunghe è realmente necessario allungare il braccio per attivare il Climb Switch, ossia il setup specifico per la salita dell’ammortizzatore Cane Creek.
Che rende effettivamente il DB Inline più fermo ed efficace su fondi compatti.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Autonomia batteria: 7
La batteria da 500 Wh integrata (di produzione Shimano) in abbinamento al motore Shimano Steps ha un’autonomia inferiore a quella di altri sistemi con batteria di analoga capacità.
Questo perché il motore Shimano Steps nella modalità Eco, ossia la più parsimoniosa, è tarato per dare un livello di assistenza comunque piuttosto sostenuto.
Il sottoscritto non è un pesopiuma (86 Kg), è un buon pedalatore e con una singola carica di batteria ha percorso non più di 1500 metri di dislivello, tutti off-road.
Salendo su strade asfaltate, però, il dislivello complessivo può migliorare un po’.
Per una ricarica parziale della batteria, 3 tacche su 5, occorre un’ora e 45 minuti.
Sulle caratteristiche e sulle prestazioni dello Shimano Steps ci siamo pronunciati in un articolo dedicato.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Peso telaio e/o bici: 7,5
La bilancia ha rilevato 22,10 Kg per la bici completa, taglia L, senza pedali e con le gomme di serie (tubeless).
Sebbene ci sia il telaio in carbonio non è leggerissima ed è allineata al peso delle altre e-bike con telaio di pari caratteristiche.
Fra quelle da noi testate fino ad oggi la più leggera è stata la Specialized S-Works Turbo Levo Carbon che, in taglia M, è arrivata a 21,04 Kg.
La fibra di carbonio sul triangolo principale al momento non ha tanto lo scopo di alleggerire, quanto di permettere un compromesso fra rigidità-leggerezza-comfort non raggiungibile da un telaio in lega leggera.


pub

– Prezzo telaio e/o bici: 6,5
11999€ sono una cifra altissima in campo Mtb ed e-bike.
Lo standard di prezzi di Bmc è piuttosto differente dalla media e la Trailfox Amp Ltd ne è un chiaro esempio.
Il valore qualitativo del prodotto è altissimo, le prestazioni sono entusiasmanti e non ci sono pecche particolari da segnalare, ma resta il fatto che il prezzo sia decisamente alto.

– Garanzia sul telaio: 9,5
Con la registrazione online della bici dopo l’acquisto si passa gratuitamente da 3 a 5 anni di garanzia, con l’aggiunta di un servizio di crash replacement.
Ma c’è anche un altro dettaglio molto interessante: la garanzia continua a valere anche dopo la vendita della bici, a patto che il secondo proprietario sia in possesso dello scontrino d’acquisto della bici.

Voto finale (da 1 a 10): 8,44

Bmc Trailfox Amp Ltd

2 – COMPORTAMENTO IN SALITA
– Efficienza sospensione posteriore in salita: 9
La sospensione Aps e l’ammortizzatore Cane Creek sono un abbinata molto efficace. Il grip è sempre molto alto, sebbene la gomma Maxxis Rekon da 2,8” di serie non spicchi per mordente.
L’idraulica in compressione dell’ammortizzatore si fa apprezzare.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Erogazione potenza in salita: 10
Lo Shimano Steps da questo punto di vista è un riferimento.
Insieme al sistema ideato da Rocky Mountain rappresenta il benchmark in campo e-bike.
L’erogazione è sempre molto fluida, prevedibile (non arriva più spinta di quanta ce ne si aspetterebbe, soprattutto in Eco) e ben dosabile.
Peccato la rumorosità alla quale, però, ci si abitua presto e l’impossibilità (almeno per ora) di configurare il livello di assistenza Eco.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Impressioni di guida in salita: 9
La geometria del telaio, il posizionamento del motore (e quindi del baricentro), l’erogazione del motore, il cambio Shimano Xtr Di2 (un plus molto apprezzabile su una e-bike) e tutto l’insieme dei componenti permettono a questa bici un comportamento in salita molto efficace.
Sebbene non sia super compatta (1238 mm di interasse in taglia L) riesce comunque a cavarsela bene nelle svolte strette.

Bmc Trailfox Amp Ltd

In salita il piantone piuttosto verticale aiuta anche in questo e la demoltiplicazione del rapporto 34×46 (con l’aggiunta del motore) è adeguata per un gran numero di circostanze.
Se il fondo diventa più impegnativo, però, l’aderenza della gomma posteriore entra in crisi.
La Maxxis Rekon da 2,8” è adeguata solo su fondi compatti e battuti, ma appena ci si trova su rocce e terreni smossi…
Una parte del test è stata svolta con una Maxxis Minion Dhf 2,5” e da qual momento il comportamento è cambiato in modo radicale.
Anche in discesa.

Voto finale (da 1 a 10): 9,33

Bmc Trailfox Amp Ltd

3 – COMPORTAMENTO IN DISCESA
– Efficienza sospensione posteriore in discesa: 9
La sospensione posteriore della Bmc Trailfox Amp Ltd è davvero molto efficace.
Precisa, reattiva, tanta rigidità torsionale e con un certa capacità di incassare colpi anche molto intensi.
Se però la discesa è impegnativa e dura anche oltre i 7-8 minuti allora l’ammortizzatore Cane Creek comincia ad andare in crisi, perdendo in parte le regolazioni idrauliche.

– Efficienza in frenata: 9
Si tratta di una sospensione a pivot virtuale il cui disegno non risente troppo dell’azione del freno posteriore.

Bmc Trailfox Amp Ltd

– Impressioni di guida: 9,5
Ciò che stupisce in discesa è la reattività di questa bici, sebbene il peso suggerisca tutt’altro.
Basta un input deciso del biker per imporre alla bici un rapido cambio di traiettoria.
E sottolineo deciso, perché comunque la bici pesa di più e per essere guidata con agilità serve comunque una guida attiva. Ed esperta.
Il peso extra sulla parte bassa della bici, però, agevola la guida sul ripido diventando un fattore di stabilità che facilita anche il superamento degli ostacoli.
E tutto ciò è agevolato anche da un tubo superiore molto lungo.
Insomma, se avete dei pruriti discesistici-endureggianti la geometria della bici è un bell’aiuto ma occorre valutare qualche cambiamento di componenti, a cominciare dalle gomme (la Maxxis High Roller è ok, ma è meglio tenerla sul posteriore), passando per l’ammortizzatore (meglio un’unità a molla?) e il manubrio.
Perché il manubrio?

Bmc Trailfox Amp Ltd

Perché può essere utile un modello con un rise più pronunciato visto che il cannotto della forcella Fox 36 Float Fit4 Factory 160 di serie è tagliato un po’ troppo corto, almeno sull’esemplare testato, e questo non mi ha permesso di alzare l’attacco manubrio più di tanto.
Un commento sul tubo obliquo: oltre a caratterizzare fortemente l’estetica della bici ha delle ripercussioni molto marcate anche sulla guida.
E in senso positivo.

Bmc Trailfox Amp Ltd

La precisione direzionale del telaio, unita al peso extra di motore, batteria e rinforzi strutturali, dà alla bici un feeling… quasi motociclistico.
Insomma, ispira confidenza e chi ha talento nella guida lo troverà un bell’aiuto nella guida in discesa.

Bmc Trailfox Amp Ltd

Bmc Trailfox Amp Ltd

Dimenticavo i freni Shimano Saint: mi piacerebbe vederli più spesso a bordo di e-bike con tanti mm di escursione…
E, qui con dischi da 200 mm, regalano tanta sicurezza in più in discesa grazie a una resistenza e una potenza da riferimento.

Voto finale (da 1 a 10): 9,16

Bmc Trailfox Amp Ltd




4 – COMPORTAMENTO SUL PEDALATO
– Efficienza sospensione posteriore nel pedalato: 9
Vale quanto detto per la salita: il tuning in compressione dell’ammortizzatore Cane Creek è molto valido (e personalizzabile) e questo permette alla Trailfox Amp di accelerare con rapidità fuori dalle curve.
E’ una bici, insomma, che si fa pedalare molto bene.

– Impressioni di guida: 10
Il posizionamento ottimale del biker fra le due ruote permette a questa bici un’agilità inaspettata.
Ok, occorre saper guidare per fare cambi di traiettoria rapidi, ma una volta appresa la tecnica una e-bike raffinata come la Trailfox Amp Ltd diventa un giocattolo fantastico.
Percorrere chilometri in sella è un vero piacere, spingerla a tutta in discesa è altrettanto divertente e quando si realizza tutto ciò vuol dire che è arrivato il momento di darle del tu 🙂

Voto finale (da 1 a 10): 9,5

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 9,11

Bmc Trailfox Amp Ltd

In conclusione…
Sulle prime, il prezzo di acquisto e il blasone del marchio incutono un certo timore reverenziale, ma quando capisci come si comporta sui tuoi sentieri abituali allora la musica cambia.
Difetti?
Pochi, a parte quella piccola magagna del reggisella, una scelta rivedibile per le gomme e il prezzo (sì, purtroppo è una bici per pochissimi) questa bici ha un funzionamento impeccabile.
Sul motore Shimano Steps ci siamo già espressi in modo molto dettagliato e sul test della Bmc Trailfox Amp Ltd si può concludere dicendo: beato chi se la può permettere…

Qui le altre e-bike da enduro provate o presentate su eBikeCult.it

Per informazioni Bmc-Switzerland.com



voto:  9,11 / 10

PRO:

Qualità costruttiva, reattività, precisione di guida, confidenza di guida, allestimento raffinato, garanzia valida anche per l'usato, attacco portaborraccia sul tubo obliquo.

CONTRO:

Prezzo elevato, gomma posteriore adatta a terreni scorrevoli, autonomia motore Shimano, serraggio collarino reggisella

Scheda Tecnica

  • Caratteristiche telaio:
    triangolo anteriore in fibra di carbonio, sospensione Advanced Pivot System, passaggio cavi interno, battuta posteriore 148x12, 3 taglie (dalla S alla L).
  • Travel:
    150 mm
  • Caratteristiche motore:
    motore Shimano Steps, batteria Shimano 500 Wh integrata nel tubo obliquo
  • Peso bici completa:
    22,10 Kg (tg L)
  • Angolo di sterzo:
    66°
  • Angolo piantone:
    74°
  • Diametro ruota:
    27,5" Plus
  • Tubo superiore:
    64,5 cm (tg L)
  • Tubo piantone:
    74°
  • Altezza movimento centrale:
    33 cm (con gomme Maxxis Minion Dhf da 2,5")
  • Carro:
    44,5 cm
  • Interasse:
    1238 mm (tg L)
  • Prezzo:
    11999€
        
Torna in alto