scritto da Redazione eBikeCult in News il 01 Ott 2018

E-Bike “Try & Learn” by Gravity School: c’eravamo anche noi

E-Bike “Try & Learn” by Gravity School: c’eravamo anche noi
        
Stampa Pagina

Anche noi tra gli allievi del corso E-bike Try & Learn by Gravity School.
Durante il Flow Outdoor Festival 2018 di Finale Ligure, non potevamo farci sfuggire l’appuntamento con la Gravity School e con il loro corso e-Bike “Try & Learn”.

Gravity School

 

 

Abbiamo sfruttato il secondo turno, svoltosi dalle 15 alle 18 per potervi raccontare questa attività.
Possiamo dividere questo breve corso in tre step.
Nel primo, il team della Gravity School cerca di capire chi ha di fronte, o meglio, che tipo di livello abbiano i corsisti. Questo è un aspetto fondamentale per l’organizzazione del corso e la sua sicurezza.

Gravity School

Il secondo step riguarda la messa in sella: un ripasso delle regole base e la dimostrazione di comportamento in situazioni di riposo e situazioni attive.

Gravity School

Per concludere si passa al terzo step, dove si affrontano le tecniche di guida sia in salita che in discesa, il tutto su un percorso selezionato di Finale Ligure che ha offerto i passaggi adeguati, seguiti costantemente da due coach, Luca Masserini e Claudio Riotti.

Gravity School

Luca Masserini e Claudio Riotti insieme ad un allievo del corso

Gravity School

In questo breve corso non si tralascia nulla, inoltre a seguire viene data una spiegazione sulle caratteristiche della e-Bike, la gestione del motore, le sue modalità e l’uso dell’assistenza in una salita classica ed in una trialistica.

Gravity School

Per chi non era in possesso di una e-Bike, c’è stata la possibilità di utilizzare una bici messa a disposizione dall’organizzazione.
I corsi Gravity School continueranno anche nel prossimo periodo, al di fuori del contesto Flow Outdoor Festival 2018.

Gravity School

Per saperne di più visitate il sito GravitySchool.it

Per altre informazioni sul Flow Outdoor Festival 2018 visitate il sito Flow-Festival.it



        
Torna in alto