scritto da Redazione eBikeCult in News il 10 Ott 2018

E-Enduro 2018: a Varazze vince Martinelli (davanti a Curtis Keene)

E-Enduro 2018: a Varazze vince Martinelli (davanti a Curtis Keene)
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

La quinta prova del circuito e-Enduro 2018, disputata questo weekend a Varazze, è stata forse una delle tappe più riuscite della stagione 2018, non solo perchè ha visto la presenza del Team Factory Specialized con gli atleti Curtis Keene e Miranda Miller, che hanno corso la prima gara e-Bike della loro prestigiosa carriera ma soprattutto perché, grazie al lavoro di tutto lo staff Varazze Outdoor, gli oltre 100 partecipanti hanno potuto godere di 5 prove speciali incredibilmente belle e impegnative per un totale di oltre 35 minuti di prove cronometrate.

e-Enduro 2018

Curtis Keene

Questo è un dato incredibile considerando la media delle prove speciali nelle gare internazionali e nazionali di enduro.

Miranda Miller

Dopo quasi due anni il circuito e-Enduro ha maturato una considerevole esperienza nel settore e-Mtb sapendo coinvolgere con il proprio format numerosi atleti a facendo divertire e impegnare i due atleti professionisti di casa Specialized che a fine gara hanno dichiarato:

Grazie alla possibilità di testare in gara la nuova Specialized Turbo Levo, a Varazze si sono dati battaglia anche diversi giornalisti del settore quali Simone Lanciotti (MtbCult.it), Cristiano Guarco (4mtbike), Mirko Isetta (EMtb Mag) e Davide Finetto (365mountainbike) che hanno potuto apprezzare il format e toccare con mano quanto comunque sia impegnativa una gara di e-Enduro.

e-Enduro 2018

Il nostro direttore, Simone Lanciotti, alle prese con la regolazione della Specialized Turbo Levo 2019.

«Sinceramente non immaginavo fosse così divertente una gara di questo tipo. Chi si approccia a questo tipo di gare necessita di buona tecnica di guida, perché le prove speciali non sono sempre semplici e nonostante il supporto del motore elettrico serve comunque una buona preparazione fisica – Spiega Simone Lanciotti (MtbCult.it) – La cosa bella è il fatto di essere sempre lucidi e di riuscire quindi a godersi a pieno i percorsi. Solo provando si può capire il vero spirito dell’e-Enduro e di quanto sia impegnativo e differente dall’enduro tradizionale».

Specialized S-Works Turbo Levo Carbon, e-Enduro 2018

«Mi sentivo molto bene e stavo andando forte ma purtroppo ho forato due volte e ho dovuto abbandonare la competizione – continua Davide Finetto (365 mountainbike) – nonostante tutto, credo che la direzione presa da Franco Monchiero sia quella giusta e che il format sia veramente divertente e assolutamente da non prendere sottogamba».

e-Enduro 2018

«Mi sono veramente divertito e solo partecipando alla gara ho potuto capire perché questo circuito ha già un numero alto di partecipanti nonostante la specialità sia appena nata – prosegue Cristiano Guarco (4mtbike) – percorsi bellissimi e la nuova Turbo Levo è veramente fantastica. Posso solo aggiungere che partecipando alle gare e-Enduro il divertimento è assicurato».

e-Enduro 2018

«Oggi ho preferito fare da apripista per apprezzare al meglio la nuova Specialized Turbo Levo – aggiunge Mirko Isetta (EMtb Mag) – che si è dimostrata una e-Mtb veramente equilibrata con tutte le carte in tavola per diventare un riferimento del settore. Come i miei colleghi posso solo dire che la e-Enduro è sicuramente un format molto divertente, da non prendere sotto gamba, ma sicuramente divertente».

e-Enduro 2018

Come lo scorso anno l’Area Expo è stata allestita sul molo surf di Varazze regalando a tutti gli espositori e partecipanti una suggestiva vista sul mare.
Tra gli sponsor del circuito erano presenti con i propri stand Specialized (title sponsor del circuito), Brose con il nuovo motore “Smag” e con la “recharge station” a disposizione di tutti i partecipanti, Vittoria Tires con le nuove gomme dedicate alle e-Bike da enduro e che il sabato pomeriggio ha offerto a tutti i partecipanti “Pane & Salame” , Mr Wolf con il suo rivoluzionario sistema antiforatura “Smartmousse”, Atala con la propria flotta e-Bike da enduro, da passeggio ed una nuova e-Road Bike, Haibike, Billet HT che ci ha fatto provare un nuovo prototipo di sistema di “abs” per bike ed e-Bike da abbinare a tutti gli impianti frenanti.

e-Enduro 2018

e-Enduro 2018

Simone Martinelli (Cicobikes DSB Nonsolofango) e Miranda Miller (Specialized Factory) i vincitori assoluti della 5ª tappa dell’e-Enduro 2018 powered by Specialized.

e-Enduro 2018

Simone Martinelli in azione

La gara ha visto da subito un agguerritissimo Simone Martinelli imporsi davanti al campione americano Curtis Keene (Specialized Factory) e ad Andrea Garibbo (New Bike2008 Racing Team/Haibike Factory Team), giunto in terza posizione.
Tra le donne vince di forza Miranda Miller (Specialized Factory), al secondo posto si classifica Nadin Sapin (CSP Mercantour Vtt) e al terzo posto Marta Pastore (Team Locca).

e-Enduro 2018

Miranda Miller in azione

e-Enduro 2018

I vincitori, Miranda Miller e Simone Martinelli

Tra i giovani ancora una volta primeggia Pietro Garavelli (Team Locca) nella categoria Junior.

e-Enduro 2018

Nella classifica a Squadre vince il Team Focus Italia.
Ci si vede il 3 e 4 novembre a Rocchetta Belbo per il gran finale.
Le iscrizioni sono aperte!

Per la fotogallery completa della e-Enduro di Varazze cliccate qui.

Per informazioni e classifiche e-Enduro.it



        
Torna in alto