scritto da Redazione eBikeCult in News il 28 Set 2018

E-Enduro 2018: a Varazze 6PS con una formula inedita

E-Enduro 2018: a Varazze 6PS con una formula inedita
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

La Varazze e-Enduro 2018 sarà caratterizzata da una grande novità.
A differenza della passata edizione, dove le prove erano disegnate prevalentemente nella parte più bassa del territorio, quest’anno lo staff di Varazze Outdoor ha voluto sviluppare la prima parte di gara nel territorio del Monte Beigua dove storicamente sono stati preparati moltissimi Trails curati e di ogni livello tecnico.

e-Enduro 2018

Molti appassionati conoscono o hanno sentito parlare della bellezza di questo territorio, del flow che caratterizza questi famosi trails e quindi e-Enduro non poteva ignorarlo.
Per questo motivo, la Varazze e-Enduro 2018 sarà organizzata con un format diverso, quantomeno insolito per il mondo e-Mtb, infatti il primo trasferimento della gara che prevede comunque la partenza dal lungomare di Varazze, ma i riders saranno trasportati dall’organizzazione fino al paese di Alpicella e solo da li inizierà la gara vera e propria.

e-Enduro 2018

La planimetria della Varazze e-Enduro 2018

A fronte di questa decisione si farà un’eccezione, quindi anche durante le ricognizioni del sabato sarà permesso risalire con shuttle a pagamento messi a disposizione dell’organizzazione fino al paese di Alpicella, oppure con i propri mezzi e da lì (come da regolamento) i concorrenti dovranno proseguire con la propria bici simulando esattamente il format di gara.

e-Enduro 2018

Ma le sorprese non finiscono qui, perché anche quest’anno la gara di e-Enduro sarà all’intero del Varazze Outdoor Fest dove ci si potrà cimentare nelle seguenti discipline: kayak fishing, water sky, sup, parapendio, trekking… Tante le attività all’aria aperta da praticare tra il mare e il Parco del Beigua – Global Unesco Geopark.
«Giunta alla quinta edizione – commenta l’Assessore al Turismo Filippo Piacentini – il Varazze Outdoor Fest non è solo un evento, è programmazione, ricerca di nuovi target, che mette al primo posto il binomio Turismo e Sport».

e-Enduro 2018

L’altimetria dell’intero percorso

Il percorso gara si articolerà su 46 km con un dislivello di 1650 metri, per un totale di 6 Prove Speciali. Il Controllo Orario, di 45 minuti, durante il quale sarà possibile ricaricare le batterie delle e-Bike grazie all’Octopus powered by Brose, è previsto al termine della PS4.
Prenotazioni Shuttle per risalite prove del Sabato (a pagamento):
-ASD Beigua Insane Tribù cell. 3476681000 (35 posti)
-Zeta Shuttle cell. 3477778505 (3 posti)
-Varazze MTB cell. 3465160787 (9 posti)

PS1: Zeta/Jungle
La più flow della gara e probabilmente dell’intero circuito, molto divertente, facile con curve lavorate e salti sempre molto facili.

e-Enduro 2018

PS2: Cascina
Non avrà un grande dislivello positivo, infatti tutta l’ultima parte è un continuo sali scendi, comunque tecnico che esalta le capacità del rider di interpretare le linee.

e-Enduro 2018

PS3 e 5: Frasquito/Boavista Express
Non è nuova in quanto già utilizzata durante l’edizione 2017, ma la più apprezzata di quella edizione. Inizia con un tratto di salita impegnativo e poi la seconda parte all’interno di un bellissimo Toboga.

e-Enduro 2018

PS4: FS
Anche in questo caso si tratta di una prova utilizzata durante l’edizione 2017, ma è stata tirata a lucido e rivista per l’occasione. Parte iniziale in salita tecnica e poi compressioni giganti nella seconda parte, molto lunga nell’insieme.

e-Enduro 2018

PS6: JoDa Trail
Una prova inedita che si sviluppa nella zona a picco sul mare. Molto panoramica e tecnica.

e-Enduro 2018

Per scaricare le tracce Gpx cliccate qui, mentre per iscrivervi alla Varazze e-Enduro 2018 cliccate qui.

Per ulteriori informazioni e-Enduro.it



        
Torna in alto