scritto da Redazione eBikeCult in Tecnica il 06 Giu 2018

Caschi Aries Briko: certificati per l’utilizzo con le e-bike

Caschi Aries Briko: certificati per l’utilizzo con le e-bike
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Dalla strada ai sentieri sterrati in mountain bike passando per un giro in e-bike, il casco è bene indossarlo in tutte le situazioni, e naturalmente gli utenti prediligono caschi leggeri, traspiranti e dal design moderno, proprio come quelli nella gamma caschi Aries Briko: la soluzione per ogni tipologia di ciclista che vuole vivere la passione per la bicicletta con la massima sicurezza possibile.
I caschi Aries sono i primi di Briko® con la certificazione NTA 8776 per l’utilizzo con le e-bike.

caschi Aries Briko

Nella gamma caschi Aries Briko si trovano prodotti che garantiscono la massima ventilazione del capo anche nelle giornate più calde grazie alla presenza di 29 prese di aerazione e l’imbottitura interna è in Polygiene, lo speciale trattamento che abbatte la carica batterica dovuta alla sudorazione.
I caschi Briko esprimono elevati standard in termini di comfort perché la progettazione è ispirata alla calzata Easy Fit, e Aries si adatta alla forma della testa grazie alla regolazione verticale e laterale in tre fasi del sistema Roll-fit X Light posto sopra la nuca.

caschi Aries Briko

Una serie di allestimenti speciali li rendono dei veri Multi Utility Bike Helmet in grado di essere utilizzati in varie condizioni: dalla versione Sport per il ciclismo su strada e il triathlon, ai contesti urbani, in abbinamento con l’e-bike e la city bike, sino alla versione Corsa per la strada e la mountain bike (con visiera opzionale inclusa).

caschi Aries Briko

I caschi Aries Briko vengono apprezzati anche per la sicurezza che sono in grado di esprimere attraverso il riflettente Back, che aumenta la visibilità del ciclista nelle ore notturne o in condizioni di luce non ottimali, e alla rete interna sui fori anteriori che evita l’entrata di insetti nel casco causando improvvisi problemi al ciclista mentre pedala.

La certificazione garanzia di sicurezza.
Il livello di protezione offerto da un casco per la bicicletta non è esclusivamente il risultato della progettazione e della produzione dell’accessorio. La sicurezza derivante dal casco, infatti, deve tener conto di numerosi fattori poiché il casco deve rispondere alle esigenze di sicurezza rappresentate da un campo visivo ottimale per il ciclista, dall’utilizzo di materiali dalle elevate proprietà di assorbimento degli urti e da un sistema di aggancio efficiente e che permetta uno sgancio rapido in caso di emergenza.

caschi Aries Briko

Tutti i caschi Briko hanno ottenuto la certificazione europea di sicurezza, CE EN 1078, e la certificazione americana, CPSC. Anche la gamma Aries ha conseguito entrambe le certificazioni ma non solo: alla luce del grande sviluppo che sta avendo il settore delle bici elettriche Briko ha ideato un casco che possa garantire sicurezza e protezione anche alle alte velocità che si raggiungono con le e-bike.
I caschi Aries Briko hanno ottenuto l’unica omologazione esistente per la categoria dei caschi dedicati alle e-bike: NTA 8776.
I crash test impostati dalla certificazione CE prevedono un’altezza di caduta pari a 1.60 metri, l’omologazione NTA porta l’altezza dell’impatto a 2.24 metri e a un incremento della velocità d’impatto del 21%, dell’energia d’impatto del 43% e di una copertura d’impatto superiore del 10%.

I caschi Aries Briko sono disponibili con un prezzo consigliato al pubblico a partire da 80,00 Euro.
Per maggiori info: www.briko.com.



        
Torna in alto