scritto da Redazione eBikeCult in Tecnica il 18 Ott 2018

Centurion Lhasa E, nuova e-Mtb full integrata per divertirsi con facilità

Centurion Lhasa E, nuova e-Mtb full integrata per divertirsi con facilità
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Centurion affina la sua gamma di e-bike full-suspended, per aprire l’offerta a tutti i gusti, dai più tenaci “performance-addicted” ai più morbidi amanti della mountain bike come forma completa di divertimento e di scoperta cicloturistica.

Centurion Lhasa E

La Centurion Lhasa E è un’esclusiva e-mtb all-terrain a sospensione integrale, ideale per tour, trekking e per chi sceglie la mountain bike per avventurarsi fuoristrada in modo semplice.
La Lhasa è progettata partendo dall’idea di comodità, per questo tutti gli allestimenti riportano uno schema di sospensione a quadrilatero con giunto Horst, che riduce l’effetto di ondeggiamento (bobbing) in fase di pedalata e trasmette correttamente la forza impressa sul pedale.

Centurion Lhasa E

Per quanto riguarda il motore e-bike, il sistema Bosch Performance CX offre un ampio ventaglio di possibilità di ausilio, oltre ad avere una maggiorata autonomia della batteria; questo si accompagna perfettamente alla filosofia della Centurion Lhasa E, che è stata pensata soprattutto per viaggi lunghi in terreno misto e con condizioni meteorologiche molto variegate, variabili per le quali è richiesto un livello di assistenza modulabile.

Centurion Lhasa E

La Centurion Lhasa E R750, il modello base, con batteria esterna, per risparmiare peso nel telaio.

I modelli top di gamma della linea Lhasa E, ossia la versione R2500i EQ, R2500i e R850i EQ, si profilano con una linea snella ed elegante, grazie alla batteria integrata.
È infatti la “i” nel nome del modello a evidenziare questa caratteristica, per gli amanti dei lunghi viaggi, che scelgono la Lhasa come mezzo per vivere il turismo a pedali sulle lunghe distanze.

Centurion Lhasa E

La Centurion Lhasa E R2500i EQ, top di gamma con batteria integrata nel telaio.

Per questo motivo alcuni modelli sono anche già predisposti con l’allestimento “EQ”, ossia una dotazione speciale che include accorgimenti molto comodi per il viaggio in bici, come il portapacchi posteriore, sistema di illuminazione, i parafanghi anteriore/posteriore e il cavalletto.

Centurion Lhasa E

Allestimento EQ, ovvero quello studiato per per affrontare lunghi viaggi in terreni offroad.

Se la Germania è il modello della passione cicloturistica per eccellenza, con milioni di persone che solcano le lunghe vie ciclabili per tutta l’Europa, si può certo dire che l’Italia è uno dei luoghi più magici per varietà paesaggistica e morfologica. Ed ecco che l’esperienza tedesca di cicloturismo viene applicata in modelli di bici performanti e studiati per tutte le esigenze dei rider italiani.
Tra le varie caratteristiche che rinnovano il concept della Lhasa E, sono evidenti anche le piccole attenzioni come i passacavi posizionati internamente al telaio, gli pneumatici da 27” con battistrada aumentato a 2,25” per un buon equilibrio tra lunghe distanze e terreni accidentati in fuoristrada, oltre a un range di taglie che copre ampiamente altezze molto diversificate per rider di tutti i tipi, da 155 a 195 cm di altezza.

Centurion Lhasa E

La Centurion Lhasa E è disponibile in 9 montaggi pedalec, a partire da € 3.610 (Lhasa E R750) fino a € 4.930 (Lhasa E R2500i EQ DX).

Il distributore di Centurion Bikes per l’Italia è Panorama Sports Diffusion.
Ulteriori informazioni e dettagli tecnici sulle Centurion Lhasa E le trovate sul sito www.centurion.de.

        
Torna in alto