scritto da eBikeCult in News il 22 Dic 2017

e-Enduro 2018: svelato il calendario con quattro new entry…

e-Enduro 2018: svelato il calendario con quattro new entry…
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

La prima edizione del circuito e-Enduro è stato un banco prova molto importante, che ha richiesto un notevole impegno e un dispendio di energie non indifferente.
Ma grazie al prezioso supporto di Specialized Italia, la challenge messa in piedi da Franco Monchiero ha anche contribuito a far crescere in maniera esponenziale l’interesse verso le e-Bike in Italia.

e-Enduro 2018

Prima di presentare le novità e il calendario gare 2018 gli organizzatori ci tengono a ringraziare tutti i rideres che hanno partecipato al circuito, Vittorio Gambirasio e Giovanna Bonazzi, vincitori assoluti, tutte le località ospitanti (Sestri Levante, Massa Marittima, Levico e Varazze) e gli espositori.
Ovviamente, la dedica è estesa anche a tutti gli sponsor che insieme a Specialized Italia hanno creduto sin da subito in questo ambizioso progetto e sono: Brose, PH, Limar Helmets, Maxxis, Ciclo Promo Components, Ohlins, Andreani Group, Expotent,Alpinestars, DT Swiss, Billet, DSB e Speedy Decal.

e-Enduro 2018

L’ex discesista Gianluca Bonanomi in una tappa dell’e-Enduro 2017

Il calendario gare 2018 dell’e-Enduro presenta quattro tappe, delle cinque in programma, completamente nuove.
Le prime due saranno in Liguria, dove sicuramente il mare e il sole renderanno speciali i weekend di gara in un periodo dell’anno ancora “fresco” al Nord.
Questa regione negli ultimi dieci anni ha riservato un’attenzione speciale verso il mondo della bici, infatti ad oggi è tra le più gettonate fra i riders di tutto il mondo grazie al proprio clima, i sentieri enduro e da oggi anche per quelli e-Enduro.
A luglio, il circuito e-Enduro salirà in quota, a Selva di Val Gardena: l’evento sarà organizzato niente di meno che dallo staff della “Hero Sudtirol Dolomites”. Un appuntamento spettacolare in una delle località montane tra le più belle al mondo. A settembre, invece, si scenderà per fermarsi a Bergamo, patria delle “regolarità” e centro nevralgico del settore ciclo.
Una gara a detta degli organizzatori molto “flow” attraverso i percorsi dell’Orio Gravity Park.
Per il gran finale, il circuito tornerà in Liguria e precisamente a Varazze, già tappa e-Enduro nel 2017, con i suoi sentieri spettacolari e la grande festa delle premiazioni finali.

e-Enduro 2018

Vittorio Gambirasio ha vinto invece tra gli uomini

Dopo un anno di gare è giusto fare un primo bilancio sui percorsi.
In questi mesi gli organizzatori hanno ricevuto tantissimi attestati di stima, e ringraziano di cuore, ma anche giuste critiche delle quali vogliono fare tesoro per la stagione ormai alle porte.
Sicuramente si impegneranno sempre di più per rendere il circuito alla portata di molte più persone, mantenendo un giusto coefficiente di difficoltà ma al tempo stesso esaltando maggiormente la parte divertente dei percorsi, i quali saranno studiati appositamente per essere utilizzati con le bici enduro a pedalata assistita.
Ma ci sarà sempre in divieto assoluto, nelle giornate di prove antecedenti alla gara, delle risalite con l’ausilio di veicoli a motore.
Meno furgoni e più bici per le strade delle località ospitanti per la gioia degli abitanti.
Il format gara rimarrà invariato come rimarrà invariato il sistema di ricarica grazie al mitico “Octopus” by Brose, a disposizione di tutti i concorrenti durante la giornata del sabato e quella della domenica.

e-Enduro 2018

Il sistema di ricarica Octopus by Brose

Inoltre, visto il successo della prima edizione è sembrato doveroso investire preziose risorse in un nuovo strumento di informazione al servizio dei concorrenti, dei media e degli sponsor.
E’ on line, infatti, il nuovo sito e-Enduro, sul quale si potranno trovare tutte le info gara, news, foto, video. Il sistema di visualizzazione classifiche è stato completamente rivisto, semplificando notevolmente la ricerca e grazie al nuovo ufficio stampa della Race Events gli aggiornamenti durante la gara saranno praticamente in tempo reale.
Presto sarà svelata anche un’importante novità riguardante le iscrizioni 2018.
E nei primi giorni dell’anno sarà aperta anche la sezione in inglese.
Tra le grandi novità per la prossima stagione, lo staff dell’e-Enduro comunica anche che la prestigiosa azienda Vittoria sarà partner del circuito a partire da 1 gennaio 2018.
Oggi Vittoria è il più grande produttore di gomme per bici, con una produzione annua di più di 7 milioni di pneumatici tra cui 900.000 tubolari e gomme in cotone.
Il suo centro Ricerca e Sviluppo progetta i migliori pneumatici da competizione dedicati a tutti i livelli e in particolare le prestigiose gomme in cotone (come la serie Corsa), dalle qualità uniche.
Dal 2014 Vittoria introduce anche la produzione di ruote da strade e da Mtb con una gamma completa che prevede 12 modelli: 8 da strada e 4 da fuoristrada.

e-Enduro 2018

Per concludere, anche la scelta della località gioca un ruolo fondamentale per la riuscita dell’evento.
Ogni gara dell’e-Enduro 2018 sarà caratterizzata da un “Area Expo” allestita in zone turistiche e strategiche della città atte a veicolare il maggior numero di spettatori. Nell’Area Expo, come sempre ci sarà anche la segreteria, il punto Brose per ricarica batterie e il palco partenza/arrivo e premiazioni, cuore pulsante della gara.

Di seguito il calendario dettagliato delle prove.

– Alassio (Sv) – 18 Marzo
– Pietra Ligure (Sv) – 15 Aprile
– Selva di Val Gardena (Bz) – 29 Luglio
– Bergamo – 9 Settembre
– Varazze (Sv) – 14 Ottobre

Qui sotto, invece, trovate il video recap dell’e-Enduro 2017.
Buona visione…

Per informazioni visitate il nuovo sito e-enduro.it oppure la pagina Facebook e-Enduro



        
Torna in alto