scritto da Andrea Ziliani in Tecnica il 16 Set 2019

VIDEO – Nuova Orbea Wild FS: più cattiva e batteria fino a 1125 Wh

VIDEO – Nuova Orbea Wild FS: più cattiva e batteria fino a 1125 Wh
        
Stampa Pagina

La nuova Orbea Wild FS cambia completamente rispetto al vecchio modello.
Ruote da 29″, telaio completamente in carbonio, sospensioni di alto livello, motorizzazioni Bosch Performance Line CX 2020 e batteria fino a ben 1125 Wh.
Siamo appena tornati da un incredibile press camp a cavallo del confine franco-spagnolo per provare la nuova Orbea Wild FS.
Due giorni di riding davvero intenso in cui abbiamo potuto spremere per bene la nuova e-Mtb della casa spagnola.

Nuova Orbea Wild FS




Qui sotto trovate il video di presentazione della nuova Orbea Wild FS, dopo di che vi invitiamo a proseguire la lettura dell’articolo:

La Orbea Wild FS si è evoluto molto rispetto al vecchio modello e porta con sé numerosi ed interessanti spunti tecnici, sia a livello strutturale che funzionale, di cui vi mostriamo alcune immagini e, più avanti, ve li spieghiamo più nel dettaglio.

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

Ed ecco le principali caratteristiche della nuova e-Mtb di casa Orbea:

– 2 modelli di telaio: il primo con triangolo, carro e biella totalmente in fibra di carbonio. Il secondo con triangolo in fibra di carbonio e carro e biella in alluminio.

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

– Ruote da 29 pollici fino a 2.60 pollici di sezione
– Escursione 160 millimetri
– Cinematica più progressiva del 34% rispetto alla vecchia versione. Anti rise ridotto per migliorare la frenata e anti squat più bilanciato.
– Angolo sterzo: 65,5 gradi
– Angolo sella:  76 gradi
– Reach in taglia L: 450 millimetri
– Lunghezza carro: 455 millimetri
– Motorizzazione Bosch Performance CX 2020 con 250 Watt di potenza e 75 Nm di coppia.
– Possibilità di alloggiare nel vano batteria 3 diversi modelli: 400 Wh, 500Wh e 625 Wh.
– Possibilità di montare una batteria aggiuntiva sull’attacco porta borraccia fino a 500 Wh raggiungendo una capacità massima di 1125 Wh
– Quando la bici è in modalità doppia batteria non si perde la possibilità di avere la borraccia perché Orbea fornisce una piastra su cui montare il porta borraccia da inserire nell’alloggiamento della batteria aggiuntiva.
– Il display Bosch Kiox si può montare in 3 diverse posizioni.

Nuova Orbea Wild FS

– Serie sterzo dedicata con blocco della rotazione a 164 gradi.
– Tappo della serie sterzo che alloggia la chiave per smontare la batteria.
– Possibilità di personalizzare la colorazione a piacimento con diverse finiture gratuitamente con sistema MyO
– 3 taglia disponibili S/M, L, XL
– Peso del telaio in versione carbon di soli 3,5 chilogrammi
– Forcellino sostituibile in pochi istanti senza bisogno di attrezzi (foto in basso).

Nuova Orbea Wild FS

– Cover Batteria completamente in fibra di carbonio (foto in basso).
– Garanzia a vita sul telaio

Nuova Orbea Wild FS

 

La geometria della Orbea Wild FS
A prima vista, la geometria della nuova Wild FS potrebbe sembrare non così al passo con i tempi, soprattutto per le misure del reach decisamente contenute rispetto alla tendenza attuale.
La prova durante i due giorni di riding sulle montagne basche ha però smentito questa prima sensazione dimostrando quanto la nuova e-Mtb di Orbea sia bilanciata e divertente, ma allo stesso tempo veloce ed efficace.

Nuova Orbea Wild FS

Il reach in taglia L tocca quota 450 millimetri mentre l’angolo sterzo è di 65,5 gradi abbinato ad un rake forcella ridotto.
L’angolo sella è invece di 76 gradi e spostandoci verso il posteriore, il carro arriva a quota 455 millimetri.

Nuova Orbea Wild FS

Di seguito le schede tecniche dei modelli in gamma della nuova Orbea WILD FS 2020, per i quali, purtroppo, non sono ancora disponibili le immagini:

Nuova Orbea Wild FS

ORBEA WILD FS M-LTD proposta a 8999€

Nuova Orbea Wild FS

ORBEA WILD FS M-TEAM proposta a 7999€

Nuova Orbea Wild FS

ORBEA WILD FS M10 proposta a 6999€

Nuova Orbea Wild FS

ORBEA WILD FS M20 proposta a 5999€

Nuova Orbea Wild FS

 

Ma come va la nuova Orbea Wild FS?
Ho avuto modo di spremere per bene questa e-Mtb durante due giorni intensi sui sentieri a cavallo del confine franco-spagnolo.
Scenari molto diversi e vari che mi hanno permesso di apprezzare al meglio il lavoro fatto sulla Wild FS e dopo più di 100 km in sella a questa e-Mtb posso dire quanto sia bilanciata e divertente.

Nuova Orbea Wild FS

Durante questi giorni di riding ho utilizzato la versione top di gamma, con telaio completamente in fibra di carbonio ed un montaggio molto curato.
Sospensioni di livello con una Fox 36 Grip 2 all’anteriore e un Fox Float X2 come ammortizzatore.
Freni e trasmissione Shimano XTR e ruote DT Swiss H1900 con canale da 30 mm.

Nuova Orbea Wild FS

Saliti in sella per la prima volta la sensazione è stata quella di avere tra le mani una bici agile e scattante, dove il front end non è troppo proiettato in avanti.
Il reach infatti non è esagerato (45 cm) e questo permette di sentirsi subito a casa e non troppo proiettati verso una posizione di guida racing.

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

Questo è, secondo me, un plus non da poco per una bici che deve soddisfare una vasta schiera di appassionati, con diversi livelli di capacità tecnica e velocità.
Anche il bilanciamento dei pesi è ben pensato e, complice il posizionamento dell’ammortizzatore in posizione verticale, le masse sono ben centrate.

Nuova Orbea Wild FS

Anche il nuovo motore nuovo Bosch Performance Line CX aiuta in questo senso e nonostante la batteria Bosch Powertube da 625 Wh l’anteriore è leggero da sollevare. Quando invece si comincia a salire la potenza e il feeling del nuovo motore si fanno sentire permettendomi di affrontare pendenze al limite del ribaltamento.

Nuova Orbea Wild FS

Nuova Orbea Wild FS

Le quote del telaio danno una mano e un carro non troppo corto unito all’angolo sella da 76 gradi fanno sì che non serve tirare con forza il manubrio nei tratti più ripidi.
Nota di merito ad Orbea per il lavoro svolto sul cinematismo della sospensione in queste fasi: il Fox Float X2 non è sicuramente un riferimento per il lock-out, ma durante le due giornate di riding non ho mai sentito la nuova Orbea Wild FS sedersi sul posteriore nelle salite più tecniche.

Nuova Orbea Wild FS

Se invece si parla di discesa la prima cosa che mi viene in mente è divertimento.
Il reach non troppo abbondante unito alle ruote da 29 pollici ed un reparto sospensioni di alto livello mi hanno permesso di spingere su ogni tipo di single track.
Ho avuto la fortuna di trovare quasi ogni tipo di fondo e tipologia di sentiero, passando dallo smosso al duro, rocce ferme, prati, polvere e chi più ne ha più ne metta.

Nuova Orbea Wild FS

La nuova Orbea Wild FS mi ha fatto sentire sempre a mio agio e di farmi divertire.
Ho “giocato” con le impostazioni dell’ammortizzatore e sono passato da una risposta un più giocosa e rilassata ad una situazione più nervosa e reattiva.
Questo vuol dire che la Orbea Wild FS potrebbe benissimo adattarsi ad ogni tipo di guida e stile con il giusto tuning.

Speriamo di potervi proporre a breve un test completo della nuova Orbea Wild FS.
Intanto potete trovare tutte le info e “giocare” con il configuratore sul sito di Orbea e vi informiamo che la nuova Orbea Wild FS sarà disponibile in test alla prima tappa degli Italian Bike Test, prevista a Sant’Ambrogio di Torino (TO), dal 21 al 22 settembre.

Qui invece altri articoli sulle e-Mtb da enduro presentate e provate dallo staff di eBikeCult.it



        
Torna in alto