•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

RUOTE COMPLETE 3ZERO MOTO
Le ruote complete carbon 27.5 e 29 da enduro Zipp 2021 3ZERO MOTO sono ispirate dal mondo dei motori per permettere ai rider il controllo e la resistenza necessari per andare a tutta.
Queste ruote, e la tecnologia MOTO, hanno guadagnato numerose vittorie nella Enduro World Series con la partnership con il team Lapierre Zipp Collective.

zipp 2021zipp 2021



Mentre altri marchi limitano i loro obiettivi al tradizionale profilo del cerchio a doppia camera, i progettisti Zipp, non legati ad una specifica tecnologia, hanno preso un’altra strada.
Hanno guardato al mondo dei motori.
Il cerchio a camera singola della Moto Technology di Zipp rappresenta l’approccio migliore per una coppia di ruote da trail/enduro.
Il cerchio risultante permette quella che Zipp denomina “accompagnamento della caviglia”.
Pensate ad un corridore che affronta una curva stretta: la caviglia flette naturalmente per mantenere la presa a terra con l’appoggio del runner.
Il cerchio 3ZERO può flettere localmente per rimanere parallelo al terreno durante la curva, migliorando la trazione così come fa la caviglia dell’uomo quando si percorre una curva.
L’abilità di inclinarsi localmente permette al cerchio a camera singola di flettere durante un impatto senza sbalzare il rider fuori dalla traiettoria.
Le Zipp 2021 3ZERO MOTO aiutano a mantenere la traiettoria più diretta, risparmiando secondi proprio dove contano di più.
Al centro delle 3ZERO MOTO ci sono i mozzi ZM2.
Questi mozzi, ingegnerizzati in Germania, presentano 12 cricchetti e 132 punti di ingaggio per una rapida risposta.
Le tenute migliorate significano una durata superiore su terreni impegnativi.

zipp 2021 zipp 2021

Il TyreWiz di Quarq è un optional venduto a parte delle 3ZERO per regolare la corretta pressione e sfruttare ancora più assorbimento.
La grafica Zipp Speed Line permette la scelta di cinque colori per una ruota ad alte prestazioni estetiche.
TECNOLOGIE:
• Moto Technology
CARATTERISTICHE:
• Maggiore resistenza all’impatto
• Possibilità di pizzicatura ridotta
• Maggiore trazione sulle curve sporche
• Guida più fluida sulle rocce
• Si possono usare pressioni basse
• Meno fatica per il rider
• 1965 gr la coppia 29 pollici
• 1875 gr la coppia 27.5 pollici
• Larghezza interna 30mm
• Il cerchio è progettato per l’assorbimento, con un feeling pari ad una sospensione maggiorata
• I mozzi, ingegnerizzati in Germania, presentano 12 cricchetti e 132 punti di ingaggio per una rapida risposta.
• Il TyreWiz di Quarq è venduto a parte (non è compreso di serie con le ruote Zipp 2021)
• Compatibili con le e-Mtb
• Garanzia a vita
Infine il prezzo che è di 870 € per la ruota anteriore e 970 € per la posteriore.

Zipp 2021

MOZZI ZR1
Per progettare una migliore serie di mozzi per la nostra rinomata linea di ruote Firecrest ci siamo affidati ai nostri colleghi SRAM del centro sviluppo di Schweinfurt, in Germania.
Il risultato sono i mozzi ZR1 per freni a disco e per freni tradizionali.
Questi mozzi presentano migliori tenute per aumentare la durata nel tempo e una risposta più veloce con 66 punti di ingaggio.
I nostri ingegneri hanno impiegato più di due anni per sviluppare gli ZR1.
Il test della durata nel tempo di questi mozzi ha compreso più di 58.500km di percorrenza, che hanno fatto parte delle 3222 ore di test totali.
Gli ZR1 presentano le tecnologie fondamentali dei mozzi Zipp Cognition.

Il disegno delle tenute è lo stesso dei Cognition, con un grande parapolvere alla base del corpo ruota libera e migliori tenute dei cuscinetti per una maggiore protezione.
Anche il formato dei cuscinetti è lo stesso dei Cognition, anche se i Cognition utilizzano ruotismi di qualità superiore.
I sei cricchetti sono sfasati in modo da lavorare in due gruppi da tre cricchetti. In ogni momento ci sono sempre tre cricchetti che fanno presa.
Il progetto permette una veloce presa, con 66 punti di ingaggio.
Il corpo ruota libera è progettato in modo che i cricchetti rimangano in sede durante lo smontaggio per rendere la manutenzione semplice.
I mozzi Zipp sono progettati per utilizzare i raggi tradizionali con testa piegata, al momento i più usuali.

CARATTERISTICHE:
• Migliori tenute, maggiore durata nel tempo rispetto ai precedenti mozzi.
• Ingaggio veloce per una guida reattiva
• Leggerezza
• Stesso diametro dei cuscinetti dei mozzi Cognition, di livello superiore.
• Certificati per e-bike
• Mozzo per freno a disco con interfaccia rotore Center locking. L’anello di fissaggio è compreso
• Varianti disc
• Numero fori: 24 o 28
• Asse passante oppure per quick release con boccole terminali sostituibili
• Varianti XDR oppure SRAM / Shimano
Il prezzo è di 150 € per l’anteriore e 300 € per il posteriore.

zipp 2021

MOZZI ZM2
I mozzi ZM2 offrono prestazioni affidabili sui tracciati più duri.
Questi mozzi, ingegnerizzati in Germania, presentano 12 cricchetti e 132 punti di ingaggio per una rapida risposta.
Le tenute migliorate significano una durata superiore su terreni impegnativi.
La cosa intelligente dei mozzi ZM2 è come abbiamo creato l’ingaggio rapido.
Il sistema lavora con 12 cricchetti in 4 gruppi di 3, il tutto su un anello dentato di 33 denti.
I 33 denti rendono l’anello resistente, con una presa affidabile e costante.
I 4 gruppi di 3 cricchetti sono alternati, in modo da far lavorare sempre in presa 3 cricchetti, ottimo per la resistenza nel tempo.
I ZM2 hanno anche la capacità di resistere a carichi notevoli ideali sulle e-Mtb.

CARATTERISTICHE:
• Ingegnerizzati in Germania con migliori tenute per aumentare la durata nel tempo e una risposta più veloce
• 132 punti di ingaggio
• Progettati con 12 cricchetti – 4 gruppi di 3 – per una presa immediata
• Anello dentato resistente e progettato per grandi carichi
• Compatibili con le e-mountain bike.
• Numero dei raggi: 32
• Solo Boost, interfaccia rotore 6 fori
• Varianti XD oppure SRAM / Shimano
• Boccole standard o Torque Caps sul mozzo anteriore
Il prezzo è sempre di 150 € per l’anteriore e 300 € per il posteriore

Per ulteriori informazioni sulla linea Zipp 2021 visitate sram.com

Stefano Chiri

Ciao, mi chiamo Stefano Chiri e quello che più mi piace è stare in sella ad una due ruote, ancora di più se è una bici. Mi piace la guida, arrivare al mio limite e trovarlo in tutto quello che ho modo di provare. La bicicletta è diventata la mia vita, l'ho vista e continuo a vederla da ogni punto di vista, da meccanico, tester, maestro e "atleta", cercando di trovare sempre nuovi spunti per andare avanti, migliorarmi e per coinvolgervi nell'universo della Mtb e della bici a 360°. Stefano Chiri