scritto da eBikeCult in Tecnica il 08 Lug 2016

Display Bosch Nyon: le e-bike diventano più smart

Display Bosch Nyon: le e-bike diventano più smart
        
Stampa Pagina

Dopo avervi parlato qualche settimana fa del display-commander Purion e di altre novità, torniamo a parlarvi di altre novità Bosch relative al settore delle e-bike.
Il display Bosch Nyon (che stiamo tuttora provando) rappresenta un netto passo in avanti rispetto al classico Intuvia perché permette, fra l’altro, di personalizzare i 4 livelli di assistenza del motore Bosch tramite l’app eBike Connect (qui la versione iOS e qui quella Android) oppure tramite il portale Bosch eBike Connect. Ecco gli ultimi aggiornamenti da Bosch.
SL

bosch nyon

La schermata Fitness (personalizzabile) del Bosch Nyon

COMUNICATO STAMPA

Con i nuovi modelli della stagione 2016/17, gli e-biker che utilizzano un sistema di propulsione Bosch avranno ancora più vantaggi grazie ai perfezionamenti apportati alla linea di prodotti. Aggiornamento software per il computer di bordo all-in-one Nyon, ampliamento della funzione eShift e nuove opzioni per gli amanti della mountain bike elettrica: Bosch si impegna costantemente per ottimizzare i propri prodotti e svilupparne di nuovi.

Le nuove funzioni di Nyon
Il computer di bordo all-in-one Nyon è in grado di gestire, in un solo apparecchio, la navigazione, il controllo della bicicletta elettrica e i dati di viaggio. A partire dalla primavera 2016, gli e-biker che utilizzano Nyon hanno a disposizione nuove funzioni che aumentano il comfort e il piacere di guida.

bosch nyon

Per esempio, la rappresentazione geografica dell’autonomia restante (foto sopra), ovvero della distanza che è possibile coprire con la propulsione elettrica. Nel calcolo del percorso vengono inclusi fattori come la topografia locale, la carica della batteria e il livello di sostegno selezionato.
I dati topografici comprendono anche i dislivelli e le caratteristiche dei percorsi.
Questa funzione premium a pagamento (acquistabile su Apple App Store a 5,99 euro e su Google Play Store a 5,95 euro) consente agli appassionati della bici elettrica di pianificare in modo ancora più preciso ogni escursione.
Anche il dashboard è stato rivisto e presenta nuove funzionalità. Per esempio, si possono vedere contemporaneamente lo stato di sincronizzazione e le attività del mese precedente.
Con il successivo aggiornamento sarà possibile per la prima volta esportare nel portale i dati GPX. In questo modo, si possono rivivere i percorsi affrontati e condividerli con altri utenti.

bosch nyon

Il commander dedicato al Bosch Nyon prevede un piccolo joystick per la gestione del display senza togliere la mano dal manubrio.

bosch nyon

L’ingombro sul manubrio aumenta rispetto all’Intuvia, ma le informazioni e le potenzialità sono nettamente maggiori con il Nyon.

Cambio marcia più efficiente con eShift
L’eShift, la soluzione Bosch per un sistema di cambio automatico e integrato, dal 2017 potrà essere utilizzato in combinazione con Nyon. Per rendere le escursioni con la bicicletta elettrica ancora più efficienti, durante il cammino il display visualizza suggerimenti sulle marce da utilizzare.
E c’è anche un’ulteriore novità: dal 2017 il sistema di cambio automatico e integrato eShift può essere utilizzato anche sulle Speed-Pedelec, in combinazione con il cambio automatico a variazione continua Harmony H-Sync di NuVinci Cycling.

bosch nyon

La schermata Ride con i dati principali della pedalata.

Nuova assistenza alla spinta
La nuova assistenza alla spinta, ora attivabile attraverso una doppia pressione, aumenta la sicurezza per gli e-biker e l’ambiente circostante.
Dopo aver selezionato il tasto Walk, all’e-biker verrà richiesto di confermare l’attivazione dell’assistenza alla spinta premendo il tasto Plus. A quel punto il ciclista riceve una spinta elettrica di notevole potenza. L’assistenza alla spinta è disponibile con i sistemi di propulsione Bosch di ultima generazione e può essere utilizzata in combinazione con i computer di bordo Nyon, Intuvia e Purion.

Una luce più potente per una maggiore sicurezza
A partire dal 2017 anche la luce sarà più potente, fino a 18 Watt, con una tensione di 6 o 12 Volt, aumentando quindi la sicurezza alla guida. Le impostazioni di luce sono configurate dal produttore.

Ancora più sportivi con SRAM EX1
Per e-biker con ambizioni sportive, SRAM EX1 (qui il test in anteprima) è il primo sistema di cambio pensato espressamente per le mountain bike elettriche.
SRAM EX1 offre una possibilità di cambio sincronizzato, anche per un ritmo serrato di pedalata. La cassetta 11-48 con 8 velocità si integra perfettamente con il sistema Bosch Performance Line CX e permette di affrontare al meglio ogni pendenza.

boch nyon

Il cambio Sram Ex1: qui i dettagli tecnici.

bosch nyon

Il pacco pignoni 11-48 dello Sram Ex1

Il computer di bordo all-in-one Nyon gestisce, in un solo apparecchio, la navigazione, il controllo della bicicletta elettrica e i dati di viaggio.

bosch nyon

La schermata della modalità Ride tramite la quale è possibile modificare sia la visualizzazione dei dati, sia la modalità di assistenza personalizzata.

Dalla primavera 2016, con Nyon l’autonomia residua viene rappresentata geograficamente, includendo nel calcolo fattori quali la topografia locale, la carica della batteria e il livello di sostegno selezionato.

Per quanto riguarda il prezzo, Bosch ha comunicato il prezzo di listino solo per il mercato tedesco, 549€, specificando che dovrebbe differire di poco per il mercato italiano.

Per informazioni www.bosch-ebike.com

        
Torna in alto