scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 28 Apr 2017

VIDEO – Mondraker e-Crusher Carbon: nuovo riferimento e-bike

VIDEO – Mondraker e-Crusher Carbon: nuovo riferimento e-bike
        
Stampa Pagina

RIVA DEL GARDA – Siamo stati i primi, oggi, a vedere dal vivo la Mondraker e-Crusher Carbon, ossia la prima Mtb a doppia sospensione in fibra di carbonio a pedalata assistita della casa spagnola.
E questa bici rappresenta per la bike industry un importante passo in avanti per diverse ragioni:

– la geometria è tipicamente Mondraker, cioè bilanciata e allo stesso tempo aggressiva
– la sospensione è una Zero Suspension, cioè efficace e con una forte vocazione gravity
– il telaio è in fibra di carbonio Stealth e questa soluzione non è stata scelta tanto per la laggerezza quanto per le qualità meccaniche di questo materiale in caso di forti sollecitazioni
– la linea, che può piacere o meno, ma rappresenta il risultato di una serie di valutazioni funzionali, estetiche (allineate allo stile del marchio spagnolo) e pratiche (il paraschizzi posteriore integrato nel carro).

Ad Alicante, in Spagna, nonostante la produzione di bici non sia paragonabile a quella dei marchi di riferimento, grazie a una serie di scelte indovinate (vedi la Forward Geometry ad esempio) sono riusciti in brevissimo tempo a crearsi una credibilità enorme.
E la Mondraker e-Crusher Carbon è l’ennesimo step evolutivo di questo marchio.
Entriamo più nei dettagli, a cominciare dalla geometria.

 

Geometria bilanciata per la versatilità
Non definitela e-bike da enduro e nemmeno trail bike a pedalata assistita.
La Mondraker e-Crusher Carbon è una cosa a parte, proprio perché le e-bike sono una cosa a parte.
Non è una bici canonica e, ovviamente, nemmeno una moto.
Ecco le caratteristiche principali:
– telaio interamente in fibra di carbonio Stealth
– travel di 150 mm al posteriore e 160 all’anteriore
– passaggio interno dei cavi (compreso quello del reggisella telescopico grazie a un’arditezza costruttiva)
– attacco per il portaborraccia sul tubo obliquo (foto in basso)

– compatibilità con gomme 650b Plus
– motore Shimano E-8000 con fattore Q di 177 mm (cioè il medesimo valore di una Mtb tradizionale con pedivelle Shimano)
– batteria Shimano da 504 Wh
– protezione per la batteria realizzata da Mondraker
– sospensione Zero con pivot con assi da 15 mm di diametro (invece che 10 mm)
– ammortizzatore metrico con attacco Trunnion
– 4 taglie, dalla S alla XL
– gomme di sezione fino a 2,8”
– compatibilità Boost
– attacco freno posteriore Flat Mount
– garanzia a vita sul telaio

Di seguito le specifiche della geometria:

Due allestimenti per intenditori
La Mondraker e-Crusher Carbon verrà proposta in due allestimenti, ossia la Crusher Carbon RR+ e la Crusher R+.
Le differenza di montaggio sono molto consistenti e di conseguenza anche i prezzi variano.
Di seguito le specifiche di montaggio:

Mondraker e-Crusher Carbon RR+: 9199€
con ruote Enve M70: 10599€

Mondraker e-Crusher Carbon R+: 6999€

La disponibilità delle Mondraker e-Crusher Carbon nei negozi è prevista per la fine del mese di giugno.

Qui lo Short Test della Mondraker e-Crusher Carbon RR+ 

Per informazioni Mondraker.com oppure Dsb-Bonandrini.com

        
Torna in alto