•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

RIVA DEL GARDA – La Ghost Slamr S3.7 ha diverse caratteristiche che hanno attirato la mia attenzione fra gli stand del Bike Festival di Riva del Garda.
Sta per iniziare il test della “sorella” con telaio in fibra di carbonio, la Ghost SL Hybride Slamr X S7.7 + LC, ma la versione con telaio in lega, la Ghost Slamr S3.7+ AL U, ha un allestimento davvero molto curato e pronto per un utilizzo che, volendo, può essere anche enduro.
Della serie, non occorre avere 160 o 170 mm di corsa per divertirsi in discesa, ma servono una geometria ben impostata, un allestimento fatto bene e, perché no, anche ruote con diametro differenziato.
E su questo punto, come detto anche in altre occasioni, ci potrebbero essere altre novità.
Per il momento, però, focalizziamo l’attenzione su questo mezzo che si caratterizza, fra le altre cose, per un prezzo di 5599€ e un peso dichiarato di 21,6 Kg.
Ve la mostriamo in questo video e, più in basso, vi mostriamo le immagini realizzate questo pomeriggio a Riva del Garda.

Adesso vi lasciamo con le immagini dei dettagli più salienti di questa e-Mtb.

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U




Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U



Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Ghost Slamr S3.7+ AL U

Per informazioni Ghost-Bikes.com



Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Qualche anno fa, beh, ormai 5 anni fa, ho provato la prima e-Mtb e si è aperto un mondo. Sono convinto che siano un'alternativa alle Mtb che potenzialmente riguarda tutti i biker. Il mio lavoro (e quello dello staff di eBikeCult che dirigo) è raccontarvi la loro evoluzione, come usarle al meglio e come vanno sui sentieri. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti