•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Sviluppata in collaborazione con gli atleti professionisti Giant, questa nuova Giant Reign E+ 2022 è perfetta per gli amanti dell’enduro che vogliono dare il massimo su ogni sentiero.

Giant Reign E+ 2022



Progettata per dare il meglio di sé nelle performance off-road, la nuova gamma Giant Reign E+ 2022 è la più recente aggiunta alla rosa di proposte a pedalata assistita di Giant, azienda leader mondiale nel settore delle due ruote.
Unendo le migliori tecnologie per i modelli elettrici, un design all’avanguardia e potenti sospensioni, la Reign E+ garantisce un’esperienza di guida vivace e divertente su ogni tratto in fuoristrada, specie nei percorsi enduro.
Pensata per i rider professionisti delle gare in E-Bike, ma anche per gli appassionati che desiderano migliorarsi su percorsi più lunghi e impegnativi, la nuova Giant Reign E+ 2022 è l’e-Bike più innovativa mai realizzata da Giant.

Giant Reign E+ 2022

I modelli della gamma Giant Reign E+ 2022 sono stati sviluppati in collaborazione con il Giant Factory Off-Road Team, squadra che riunisce campioni del calibro di Josh Carlson, due volte vincitore del campionato nazionale australiano di E-MTB.
In una disciplina in continua espansione, in cui ogni componente ed elemento delle biciclette fa la differenza, l’esperienza di Carlson nel mondo dell’enduro ha rappresentato un contributo fondamentale per la progettazione delle nuove Reign E+: dopo aver gareggiato per anni nelle competizioni con bici muscolari, Carlson – che ora si sta specializzando e corre nella categoria E-Bike nelle Enduro World Series – ha provveduto preziosi feedback sulle migliorie da apportare alle bici, per renderle ancora più performanti rispetto ai modelli delle generazioni passate.

“Quando gareggio, devo poter contare su una bici veloce, con un motore efficiente e che mi garantisca la giusta potenza in ogni momento,” sottolinea Carlson. “Deve essere la mia arma vincente.”

Giant Reign E+ 2022

Con l’obiettivo di realizzare una bicicletta che corrispondesse proprio a queste caratteristiche, il team di ingegneri e meccanici Giant ha lavorato a stretto contatto con Yamaha: il risultato è il nuovo motore SyncDrive Pro, che rispetto al passato offre una potenza maggiore (fino a 85Nm di coppia nominale), è più compatto e leggero (pesa infatti 2.7 chili).
Il suo design dalle dimensioni più contenute permette tra le altre cose di sfruttare una maggiore distanza dal terreno, di 37mm in più rispetto ai modelli precedenti.

“Può sembrare un dettaglio, ma questo è uno dei miglioramenti più significativi” ha commentato Carlson. “Mentre prima dovevo stare particolarmente attento a radici, sassi o dislivelli vari, adesso posso affrontarli con più sicurezza e fiducia.”

Una novità importante della gamma Giant Reign E+ 2022 riguarda la dimensione delle ruote, che negli scorsi anni sono state proposte solo nella versione da 27.5”.
Nei nuovi modelli queste avranno dimensioni diverse: la ruota anteriore sarà da 29” – per migliorare l’equilibrio, il controllo e la spinta sui sentieri più tecnici – e quella posteriore da 27.5”, una scelta motivata dal desiderio di rendere il carro posteriore ancora più compatto, di addirittura 19mm più corto rispetto al passato: un insieme di accorgimenti che rendono le Reign E+ bici agili e scattanti su ogni percorso.

Il robusto telaio in alluminio ALUXX SL delle nuove Giant Reign E+ 2022 è stato messo a punto per integrare alla perfezione il sistema di sospensioni posteriori Maestro, che offre 160mm di escursione fluida e precisa per assicurare un controllo e una trazione ideali in salita e nelle discese più impegnative.
Inoltre, come già avviene su altri modelli di MTB di Giant, anche su questa nuova gamma di bici è possibile modificare la geometria del telaio in base alle proprie necessità, attraverso il sistema Flip Chip posto sulla biella superiore: modificandone l’assetto, il movimento centrale può abbassarsi di 10mm, con un conseguente cambio negli angoli del tubo sterzo e del tubo sella.

Impostare lo switch nella posizione in alto risulta la scelta ideale per i terreni più lenti e tecnici: in questo modo infatti gli angoli dello sterzo e del tubo sella sono più stretti, il che rende più maneggevole la bicicletta e permette a chi guida di assumere una postura più slanciata e aggressiva.
La posizione inferiore, di contro, abbassa il movimento centrale, aumenta l’angolo dello sterzo e del tubo sella e allontana la ruota anteriore dal rider, spostando più in basso il baricentro: in questo modo i ciclisti possono contare su una migliore stabilità nei tratti veloci e maggiore sicurezza nella guida sui terreni più ripidi.

Giant Reign E+ 2022

Guardando al cuore delle nuove Reign E+, il motore SyncDrive Pro lavora in perfetta sinergia con la SmartAssist Technology, un sistema di supporto automatico che si adatta alle necessità dei rider.
Invece che scegliere manualmente la modalità di supporto (ne esistono 5: Power, Sport, Active, Basic e Eco), i ciclisti possono affidarsi a questa tecnologia, che tramite l’utilizzo di 6 sensori intelligenti e di sofisticati algoritmi valuta quale sia il miglior supporto alla pedalata da dare, anche in base al terreno che si percorre.
Non solo: grazie al sistema SmartAssist viene monitorata anche l’efficienza della batteria, in modo che venga erogata sempre la giusta quantità di energia.
In termini di accessibilità, il design delle Reign E+ permette di tenere facilmente sotto controllo le varie funzionalità presenti nelle bici.

Il primo strumento per farlo è la nuova unità RideControl Go, che è integrata nel telaio e quindi non occupa spazio sul manubrio e non ingombra con cavi o fili.
Nel dettaglio, l’unità è formata da un piccolo pannello con un bottone di accensione e spegnimento e due file verticali di luci a LED, che indicano la carica residua della batteria e il tipo di support attivo.

Giant Reign E+ 2022

Parallelo all’unità RideControl Go, sul manubrio è posto il RideControl Ergo 3, un piccolo controller con 3 tasti configurabili tramite la RideControl App.
Questo strumento può essere montato su entrambi i lati del manubrio: e per un controllo ancora più completo durante le uscite in bici, i ciclisti possono sempre equipaggiarne un secondo sull’altra estremità del manubrio.

Giant Reign E+ 2022

A dare potenza alle biciclette Giant Reign E+ 2022 ci pensa la batteria EnergyPak 750, il più avanzato sistema progettato per le e-Bike, che è integrato nel tubo obliquo del telaio e migliora le prestazioni del 20% in più rispetto ai modelli passati.
È anche pratica in fase di ricarica: può essere riportata all’80% di carica in poco più di 2 ore grazie allo Smart Charger di Giant.

La sinergia tra tutte le nuove tecnologie e innovazioni di queste bici è il risultato di un attento sviluppo che ha visto protagonisti numerosi prototipi, testati sul campo e rifiniti di conseguenza. Carlson, menzionato prima, conferma come la maggior potenza e il controllo delle nuove Reign E+ siano davvero due tra le migliorie che impattano di più sulle prestazioni complessive, soprattutto in gara.
“La fase di test dei prototipi comporta spesso il fatto di metterli alla prova in circostanze molto impegnative, a volte più di quanto un ciclista debba mai affrontare,” sottolinea l’atleta australiano. “D’altra parte, se la bici supera quelle sfide e va bene per me, allora sarà adatta anche a tutti gli altri. Quando raggiungi una cadenza di pedalata maggiore, questa bici fornisce un supporto più che sufficiente, un fattore che diventa importantissimo quando gareggi in salita.
Alcune tappe del circuito Enduro World Series sono veramente molto tecniche, e la bici su cui gareggio deve essere potente per affrontarle. Questa lo è, e spero che possa accompagnarmi sul gradino più alto del podio in più di un’occasione. Quello è il mio obiettivo.”

La nuova gamma Reign E+ sarà presto disponibile sul mercato italiano nei modelli Reign E+ 0 MX Pro, Reign E+ 1 MX Pro, Reign E+ 2 MX Pro e Reign E+ 3 MX Pro.

Per maggiori informazioni, visitate il sito giant-bicycles.com

Redazione eBikeCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di eBikeCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di eBikeCult.it