•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Combinare l’energia di un motore elettrico con quella umana per produrre un’esperienza di guida intelligente, potente e dal feeling più naturale possibile: è per questo obiettivo che Giant, brand leader mondiale nella produzione di tecnologie ciclistiche, ha progettato l’Hybrid Cycling Technology, un sistema di tecnologie integrate per le E-Bike che include i motori SyncDrive, le batterie EnergyPak e le unità di controllo RideControl e RideDash.

Hybrid Cycling Technology



Fin dalla sua fondazione, Giant si è sempre impegnata nel realizzare mezzi di qualità che potessero andare incontro alle esigenze di tutti i ciclisti – professionisti e non – e che fossero allo stesso tempo potenti e divertenti da guidare.
Grazie a decenni di lavoro e miglioramenti costanti, oggi le biciclette Giant si sono affermate come le alleate ideali per tutti coloro che desiderano sentirsi liberi quando pedalano, a prescindere dal loro obiettivo, che si tratti di competere in gara o di un’uscita di piacere per stare all’aria aperta.
In particolare, gli sviluppi tecnologici sempre più avanzati e l’evoluzione delle componenti elettroniche utilizzate nella progettazione delle e-Bike hanno permesso all’azienda di avvicinarsi ancora di più ai bisogni dei consumatori, proponendo dei modelli a pedalata assistita che semplificano l’esperienza di guida, rappresentano una scelta rispettosa in tema di ecosostenibilità, e soprattutto mantengono intatto il divertimento nell’andare in bici.

La componente fondamentale delle bici elettriche Giant è l’Hybrid Cycling Technology, il sistema smart su cui si basano tutte le principali funzioni delle E-Bike.
Sfruttando algoritmi avanzati per offrire un supporto costante e potente, questa tecnologia trasforma l’energia muscolare della pedalata in energia elettrica in modo fluido e naturale.
In particolare, l’Hybrid Cycling Technology racchiude vari elementi d’avanguardia che si uniscono in un mezzo intelligente e potente, a partire dal motore SyncDrive (disponibile in varie versioni, a seconda del modello nello specifico).

La sua caratteristica principale è che, a differenza dei sistemi basati sulla cadenza, non richiede una regolazione del proprio stile di guida per adattarlo all’input del motore, ma avviene il contrario: l’erogazione della potenza viene coordinata in maniera automatica al movimento umano.
Il risultato è un motore reattivo, silenzioso e performante, che permette ai ciclisti di pedalare in modo naturale e fluido senza preoccuparsi di altro.

Parallelamente al motore, la Smart Assist Technology utilizza una serie di sensori per valutare le condizioni di guida e il tipo di terreno sul quale si pedala, al fine di determinare la quantità migliore di potenza da rilasciare, che può arrivare fino al 360% del supporto.
Il risultato è un’esperienza di guida estremamente confortevole e scorrevole.
Per fare un paragone automobilistico, la Smart Assist Technology è il cambio automatico delle E-Bike Giant: il divertimento è assicurato.

All’interno della Hybrid Cycling Technology sono inclusi anche i sistemi di batterie EnergyPak, perfettamente integrati nel telaio e facilmente rimovibili, che offrono un’autonomia di lunga durata e sono ricaricabili in maniera rapida e semplice.
E per i ciclisti alla ricerca di avventure ancora più lunghe, Giant ha realizzato l’EnergyPak Plus, un range extender che può aumentare la capacità totale delle batterie di 250Wh, per prevenire il loro esaurimento prima di aver raggiunto la propria destinazione.

Hybrid Cycling Technology

In una perfetta unione tra funzionalità e facilità d’uso, infine, l’unità di controllo RideControl e il display RideDash assicurano la possibilità di tenere sott’occhio tutti gli indicatori utili durante la pedalata, che sia la carica residua, il chilometraggio percorso o il tipo di supporto selezionato, il tutto racchiuso in un look elegante e moderno.

Per saperne di più, visita la pagina giant-bicycles.com

Redazione eBikeCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di eBikeCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di eBikeCult.it