•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il comprensorio di Pila è un vero e proprio teatro sopra la vallata di Aosta: da quota 1800 metri si snoda una vasta rete sentieristica grazie a cui si può facilmente arrivare a circa 3000 metri, con paesaggi spettacolari sulle vette alpine più alte d’Italia.

pila in e-bike

Da anni Pila è una delle più importanti località di riferimento per il mondo del downhill italiano e internazionale ma mostra anche un lato più “rilassato” per chi è alle prime armi con la Mtb o per chi è meno allenato.

In sella a una e-Mtb, Pila BikeLand diventa ancora più accessibile: pedalare nel territorio di Pila in e-bike è il modo più divertente per andare alla ricerca di laghetti alpini, boschi profumati e pascoli di alta quota, dove vivono le famose “Reine”, ovvero le regine tra le mucche valdostane.

Presso il Pila E-Bike Center, che si trova all’arrivo della telecabina Aosta-Pila, è possibile noleggiare e-Mtb. I meno esperti possono anche richiedere l’accompagnamento di una guida o frequentare qualche lezione presso le due scuole Mtb, Aosta Valley Freeride e Three Seasons.
Per le tariffe del noleggio, si può consultare questa pagina.

Foto: Markus Greber, www.aostavalleyfreeride.com

La varietà dei percorsi soddisfa sia il piacere di passeggiare in bicicletta in tranquillità che le aspettative di chi cerca tracciati tecnici e impegnativi.

In particolare, i meno esperti e le famiglie con bambini potranno percorrere numerose strade poderali, e inoltre da quest’anno c’è la possibilità di fare la nuova pista flow trail, che attraversa tutto il comprensorio con partenza all’arrivo della seggiovia Chamolé.

Da non dimenticare, infine, che lungo i percorsi si incontrano numerosi rifugi dove gustare la squisita cucina valdostana tra una pedalata e l’altra…

Per ogni altra informazione, potete consultare il sito Pila.it.

Redazione eBikeCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di eBikeCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di eBikeCult.it