scritto da Andrea Ziliani in Biciclette,Test il 08 Ago 2017

SHORT TEST – Nuova Lapierre Overvolt Am Shimano

SHORT TEST – Nuova Lapierre Overvolt Am Shimano
        
Stampa Pagina

VALBERG – Lapierre ci ha invitato a partecipare a Valberg (sede di una tappa dell’Enduro World Series nel 2016, ndr) per la presentazione della gamma Lapierre Overvolt 2018.
Le varianti sono davvero numerose, ma i modelli sui quali vale la pena puntare l’attenzione (e che abbiamo avuto modo di provare durante il press camp) sono due: la Lapierre Overvolt Am 700 Bosch (di cui parliamo in questo articolo) e la Lapierre Overvolt Am 729 Shimano (di cui parliamo di seguito).
Le differenze principali fra le due bici, a parte le drive unit Shimano oppure Bosch, consistono nel differente schema della sospensione e nel valore di travel posteriore.
Iniziamo dalla Overvolt Am 700 Shimano.

LAPIERRE OVERVOLT AM SHIMANO
Questo modello è completamente nuovo, inedito ed è ancora in fase di perfezionamento.
Non ci è stato precisata nessuna data di uscita sul mercato, se non un approssimativo “inizio 2018”.

Lapierre Overvolt Am Shimano

Non andrà a rimpiazzare la serie Lapierre Overvolt Carbon (presentata lo scorso anno) che rimarrà ancora in gamma, ma ne rappresenta di fatto un ampliamento.
L’escursione della Lapierre Overvolt Am Shimano è di 160 mm per la versione con gomme 650b Plus e di 140 mm con le ruote da 29”, ossia la versione da noi testata.

Lapierre Overvolt Am Shimano

Presente anche nelle varianti 929 e 829 con trasmissione Shimano Di2 e le più economiche 629 e 529, la Lapierre Overvolt Am 729 Shimano si piazza praticamente nel mezzo della gamma e come facilmente intuibile il numero 29 rappresenta il diametro delle ruote.

Lapierre Overvolt Am Shimano

Su tutte le versioni il telaio è in lega leggera Frame Supreme 5, mentre la motorizzazione è affidata, appunto, al compatto e silenzioso Shimano Steps E8000.
La novità più interessante, però, riguarda la batteria: Lapierre introduce su questo modello la Snake Power Technology, ovvero un insieme di celle snodabili per una capacità totale di 500 Wh capaci di infilarsi nel tubo obliquo tramite un apposito sportello.

Lapierre Overvolt Am Shimano Lapierre Overvolt Am Shimano Lapierre Overvolt Am Shimano Lapierre Overvolt Am Shimano

Questa soluzione, oltre a migliorare notevolmente la protezione della batteria e la rigidità del telaio, ha ridotto del 20% gli ingombri e reso la linea generale del telaio più filante.
Il sistema di sospensione è un classico quadrilatero, ma rivisto, a detta dei tecnici di Lapierre, per migliorare l’handling e abbassare il baricentro grazie al posizionamento molto basso dei foderi e dell’ammortizzatore.

Lapierre Overvolt Am Shimano

A tale scopo il tubo piantone nei pressi del movimento centrale si sdoppia per creare l’alloggiamento proprio per l’ammortizzatore.
Il mix di questo schema di sospensione e il motore Shimano ha permesso di ottenere poi un carro molto compatto, 460 mm per la versione 29” e 445 mm per quella con ruote 27,5+.
Di seguito le specifiche della geometria della versione con ruote da 29”:

Lapierre Overvolt Am Shimano

e qui la geometria con ruote 650b Plus:

Lapierre Overvolt Am Shimano

Altra chicca presentata è il nuovo reggisella telescopico LP by Velo + JD con comando a manubrio e due diverse escursioni (125 e 150 mm) in base alla taglia del telaio.

Lapierre Overvolt Am Shimano

Lapierre Overvolt Am Shimano

IN SELLA
Appena saliti in sella alla Overvolt AM 729 Shimano la sensazione è quella di poter passare praticamente su qualsiasi ostacolo aiutati dalle generose dimensioni delle ruote da 29 pollici. Le geometrie sono moderne e si notano subito: top tube lungo, carro compatto e angolo sterzo abbastanza aperto (67°) rendono la nuova Overvolt Am Shimano del tutto simile ad una grintosa trail bike tradizionale.

Lapierre Overvolt Am Shimano

IN SALITA
Dopo un’intera giornata passata tra le Prove Speciali dell’Ews 2016 e i sentieri attorno al bike park posso dire che il connubio Shimano Steps E8000 e le ruote da 29″ è perfetto per chi cerca una trail bike tuttofare facile.
Ho dovuto impiegare qualche minuto sul comando Shimano Di2 (foto in basso) per la selezione della modalità di assistenza, ma in breve ho apprezzato la rapidità con cui si può passare da Eco a Boost.

Lapierre Overvolt Am Shimano

I gradoni rocciosi presenti sulle mulattiere sono stati un gioco da ragazzi.
Unico neo (risolvibile in parte personalizzando l’erogazione della potenza del sistema Shimano Steps) è il grande scalino tra la modalità Sport e Boost.
Mi sono ritrovato in situazioni agli antipodi: dove in Sport il motore non riusciva a dare abbastanza potenza, in Boost la ruota posteriore cominciava a slittare producendo il medesimo risultato.
L’erogazione richiede un po’ di accortezza, ma il software Shimano di ultima generazione, volendo, è configurabile in tempi rapidi anche durante l’uscita.

Lapierre Overvolt Am Shimano

IN DISCESA
Mi sono trovato ad affrontare diverse situazioni, dal veloce con sponde in stile bike park, al tecnico lento su una mulattiera e il mix di ruota da 29”, il peso della bici e il quadrilatero della Overvolt Am 729 Shimano mi ha lasciato a fine giornata un sorriso a 32 denti stampato in faccia.

Lapierre Overvolt Am Shimano

Lapierre Overvolt Am Shimano

Una bici davvero intuitiva e semplice che fa dimenticare il peso non proprio da record. Nei panni di un potenziale (e un po’ più smaliziato) acquirente valuterei l’upgrade delle sospensioni rispetto al primo montaggio, come una Fox 36 all’anteriore e un ammortizzatore Float Dpx2 al posteriore, così da migliorare la precisione e la resistenza sulle lunghe discese.

E adesso passiamo alla Lapierre Overvolt Am Bosch: cliccate qui.

Per informazioni LapierreBikes.it



        
Torna in alto