scritto da Redazione eBikeCult in Tecnica il 13 Set 2019

Lapierre Overvolt AM 2020: geometria ridisegnata, dettagli più curati

Lapierre Overvolt AM 2020: geometria ridisegnata, dettagli più curati
        
Stampa Pagina

INFORMAZIONI UFFICIALI

La piattaforma Lapierre Overvolt Am 2020 è stata completamente riprogettata.
Innanzi tutto, l’obiettivo era centrare e abbassare il più possibile il baricentro della bici.
Poi si è voluto dare la massima importanza ad alcuni dettagli come l’inserimento del reggisella, per offrire ai ciclisti la possibilità di montare reggisella telescopici di 125 mm invece di 100 mm, ad esempio.
A causa del tubo obliquo “aperto” sono state necessarie piccole concessioni quando si trattava della rigidità nella parte anteriore della bici. Con una batteria da 625 Wh di 7 cm di lunghezza, superare la sfida tecnica sembrava essere ancora più complicato.

Lapierre Overvolt Am 2020

Lapierre Overvolt Am 2020

Per prima cosa il motore Bosch Performance Line Cx è stato messo in una posizione più verticale.
Questo consente alla batteria di essere inserita o rimosso facendola scorrere davanti al motore, pur rimanendo posizionato il più in basso possibile.
La batteria rimovibile è trattenuta da un “blocco” specifico, con i collegamenti montati sulla parte superiore del tubo obliquo per evitare problemi nel caso in cui la parte inferiore della bici venga sommersa, ad esempio quando si attraversa un fiume. La presa di ricarica anche è stata posizionata sulla parte superiore del motore per lo stesso motivo.
È stato creato un supporto da 7 cm per consentire la compatibilità con batterie Powertube da 500 Wh.

Lapierre Overvolt Am 2020

Per quanto riguarda le sospensioni, inizialmente si voleva riprodurre quelle della E-Zesty, con l’ammortizzatore in posizione verticale, tenendo presente il nostro obiettivo di abbassare il baricentro.
Tuttavia, i vincoli intorno all’inserimento del tubo sella, in particolare sulle dimensioni ridotte e sui modelli “da donna”, hanno costretto a posizionarlo sotto il top tube. È comunque possibile sistemare anche la borraccia, posizionata il più in basso possibile.
La forma “profilata” della parte superiore del tubo piantone evita la necessità di rinforzi nel punto di collegamento con il tubo superiore.
La bici mantiene un look pulito, indipendentemente dalla dimensione del telaio.

Lapierre Overvolt Am 2020

Il design del telaio in alluminio tiene conto del raffreddamento del motore attraverso un’ampia apertura laterale.
La Overvolt Am ha anche un nuovo guidacatena, simile a quello della E-Zesty.

Lapierre Overvolt Am 2020

La rigidità della parte posteriore era anche al centro dell’attenzione, al fine di rimanere in linea con i vincoli della potenza sviluppata dal motore. Per fare questo la dimensione/sezione dei foderi orizzontali è stata aumentata.

Per abbassare il baricentro (nonché le due principali fonti di peso della bici: la batteria e il motore), l’altezza del movimento centrale è stata perfezionata/ridotta a 340 mm, grazie alla scelta di pedivelle corte (160 mm per S/M e 165 mm per L/XL).
Per evitare di perdere trazione e bilanciamento nelle salite ripide è stato aumentato l’angolo sella (76° per M, ma l’angolo cambia in base alle diverse dimensioni). Il reach è stato inoltre allungato per avere una posizione più centrata e più stabile su sezioni veloci.
Per questa versione della Lapierre Overvolt Am si è scelto di mantenere le ruote anteriori e posteriori a 27.5+, quindi Lapierre crede che questo sia il formato più adatto a quante più persone possibile in termini di comfort/divertimento.
Tuttavia, è importante notare che la bici è dotata di una forcella compatibile con 27.5+ e 29.

Lapierre Overvolt Am 2020

Ecco cosa pensa Nicolas Vouilloz della nuova Lapierre Overvolt Am:
«Ciò che è immediatamente evidente è la precisione nella gestione e la rigidità della zona motore/movimento centrale.
La trasmissione di potenza è significativamente più elevata rispetto alla versione precedente. È davvero una bici molto diversa. Questo migliora la sua capacità di scalare tratti ripidi.
Il reach è leggermente superiore rispetto alla versione precedente ma la posizione rimane compatta. La bici guadagna stabilità nelle sezioni veloci.
La sospensione anche segna una bella evoluzione. La sensazione di avere più di 150 mm è evidente fin dai primi metri di una discesa.
Il comfort estremo e la capacità di resistere a grandi impatti sono le sue caratteristiche principali.»

 

Ecco i modelli della Lapierre Overvolt Am 2020:

Overvolt Am Bosch 6.5, € 4.269

Overvolt Am Bosch 6.6, € 4.579

Overvolt Am Bosch 7.6, € 5.089

Lapierre Overvolt Am 2020

Il sito ufficiale è Lapierrebikes.com.



        
Torna in alto