scritto da Redazione eBikeCult in Tecnica il 18 Set 2019

Lapierre Overvolt GLP II: una nuova esperienza di e-Mtb…

Lapierre Overvolt GLP II: una nuova esperienza di e-Mtb…
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Quasi 4 anni fa, Gilles Lapierre ha deciso di dare carta bianca a Nicolas Vouilloz per fargli immaginare la Mtb elettrica che più si avvicina a ciò che lui si aspetta da una MTB, e a ciò che gli piace di più.
Vouilloz è uno che ama gareggiare ma ha anche un’immensa esperienza meccanica e ha deciso di passare a una soluzione innovativa che ponga la massima attenzione alla maneggevolezza della bici.
Per raggiungere questo obiettivo, ha orientato tutte le sue scelte tecniche attorno al ricentramento e alla riduzione delle masse.
L’aspetto tecnico era una grande sfida, quindi abbiamo dovuto ripensare a come progettare una mountain bike elettrica e pensare diversamente: costruire un telaio attorno a quella che dovrebbe essere la posizione ideale della batteria.
Lapierre ha proposto questa idea all’inizio del 2017 e questo prodotto rivoluzionario va sotto il nome di OVERVOLT AM Carbone “GLP”, ovvero Gravity Logic Project.
L’arrivo del nuovo motore Bosch “Gen 4” ha permesso di affinarne il design, ottimizzarne la geometria e migliorare ulteriormente il comportamento della bici per offrire la nuova gamma Lapierre Overvolt GLP II 2020.

Lapierre Overvolt GLP II

L’attenzione si è concentrata sulle seguenti aree:
– Tenere da parte il lato elettrico della bici
– Una bici enduro che non comprometta la capacità di guidare
– Un approccio di fascia alta con dettagli curati

 

Il sottile equilibrio dei pesi
Abbiamo lavorato sin dall’inizio sulla centralizzazione delle masse, ma i miglioramenti dimostrano che lo è molto più vantaggioso lavorare sulla ridistribuzione delle masse.
Con l’arrivo del motore Bosch 4 Gen, siamo stati in grado di ripensare completamente le nostre e-mountain bike alleggerendo le bici di 2 kg!

Il primo aggiustamento riguarda il telaio. Il suo design interamente in carbonio ha ridotto la natura e la qualità delle fibre, con conseguente riduzione del peso (circa 300 g) senza compromettere la rigidità e l’affidabilità complessive. Aggiungendo 1 kg risparmiato con la nuova generazione del motore Bosch e la scelta di utilizzare una batteria Powerpack 500 più leggera (- 400 g rispetto a una batteria Powertube da 500 Wh) che è meno ingombrante, si ottiene una bici più leggera e quindi più manovrabile.

Lapierre Overvolt GLP II

Il secondo aspetto è incentrato sulla geometria della bici.
Un punto importante: la GLP II è ora disponibile anche in taglia XL. I foderi più corti della GLP II (440 mm -35 mm contro GLP I) ci aiutano a “trasferire” parte del peso dalla parte anteriore a quella posteriore.
Per evitare di perdere trazione ed equilibrio, abbiamo aumentato l’angolo piantone (76 gradi in M, ma è un angolo che cambia a seconda delle dimensioni). Il Reach è stato inoltre allungato per avere una posizione più centrata sulla bici e per renderla più stabile nelle sezioni veloci.
Infine, abbiamo scelto di mettere una ruota da 29 pollici nella parte anteriore e 27,5 pollici nella parte posteriore, per ottenere la massima precisione nelle traiettorie.

GLP II

Il terzo punto era la batteria, dato che siamo riusciti ad abbassare la sua posizione sul telaio. Allo stesso tempo, abbiamo ridotto l’altezza del movimento centrale rispetto al suolo (345 mm da terra), con pedivelle più corte (160 mm S / M e 165mm per L / XL). Questo ci consente di agire direttamente sul posizionamento degli elementi più pesanti, che sono il motore e la batteria. La bici è quindi meglio bilanciata e le masse sono meglio centrate.

Lapierre Overvolt GLP II

Una enduro senza compromessi in salita: una nuova cinematica
La cinematica è stata completamente rielaborata. Incorpora le caratteristiche della Spicy / Zesty / e-Zesty e della Overvolt AM Bosch da 160 mm.
L’ammortizzatore è posizionato sotto il tubo superiore.
L’anti-squat non è estremo per consentire alle sospensioni di lavorare su terreni accidentati e promuovere la trazione.

Lapierre Overvolt GLP II

Un approccio di fascia alta: dettagli accurati
Abbiamo prestato molta attenzione ai dettagli della Lapierre Overvolt GLP II al fine di avere una percezione di qualità già a prima vista.
Il supporto della batteria è stato migliorato con una piastra in alluminio per evitare possibili vibrazioni.
Il parafango posteriore protegge ancora meglio.
L’inserimento del tubo piantone ha guadagnato 2 cm
Il gancio del deragliatore è nuovo per una maggiore rigidità dell’area, sinonimo di maggiore precisione nel cambio.
La batteria è dotata di un corpo in plastica per perfezionarne l’integrazione.
Abbiamo dotato la bici di una casertani degli attrezzi posizionata il più in basso possibile per avere sempre a portata di mano gli strumenti di riparazione necessari.
E’ stata creata una nuova guida catena specifica per questa bici.

Lapierre Overvolt GLP II

In sintesi
La nuova Lapierre Overvolt GLP II è stata completamente riprogettata rispetto alla prima generazione con:
Ottimizzazione della distribuzione dei pesi e delle masse
Una nuova cinematica
Attenzione ai dettagli.

Cosa ne pensa Nicolas Vouilloz:
«Ci si sente subito bene in sella a questa bici. È leggera, facile da manovrare e soprattutto molto stabile indipendentemente dalla velocità. È davvero un’esperienza di mountain bike elettrica completamente nuova.
La parte anteriore è davvero straordinaria, super leggera, risponde facilmente.
Siamo riusciti a realizzare una e-mountain bike che piacerà chiaramente a chi ama la discesa ma senza alterarne la capacità in salita. Ciò che si perde di peso nella parte anteriore è compensato dal fatto che metti la ruota dove vuoi.
La sospensione funziona meravigliosamente, con 170 mm nella parte anteriore e 160 mm nella parte posteriore.»

Due i modelli della nuova Lapierre Overvolt GLP II:

Lapierre Overvolt GLP II

Overvolt GLP II Team, € 8.639

Lapierre Overvolt GLP II

Overvolt GLP II Elite, € 6.099

Il sito ufficiale è Lapierrebikes.com.
Qui altre novità e-Mtb Lapierre 2020.



        
Torna in alto